Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/131: L'INGLESE JUSTIN ROSE ORO ALLE OLIMPIADI DI RIO

Sul podio anche lo svedese Stenson e lo statunitense Kuchar


RIO DE JANEIRO - La cerimonia di apertura dell’Olimpiade 2016 è alle otto di sera del 5 agosto al Maracanà, lo stadio simbolo, il palcoscenico dove Pelé mise a segno il goal numero 1000 della sua carriera. L’ultimo tedoforo Vanderlei de Lima accende la fiamma...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/130: A RIO IL GOLF TORNA A CINQUE CERCHI

Dopo 104 anni di nuovo alle Olimpiadi, pur con tanti forfait


TREVISO - Il 5 agosto la fiaccola olimpica ha acceso il braciere del Maracanà, a dar l’avvio ai Giochi della XXXI Olimpiade. È stato un avvio faticoso, segnato dalle tante difficoltà del Brasile, un colosso dai piedi di argilla. Il 2 ottobre 2009 cinquantamila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/129: I GIORNALISTI GOLFISTI SALGONO IN QUOTA

L'Alps Tour dell'Aigg ad Asiago, Folgaria e Petersberg


TREVISO - Prendendo spunto dal tour europeo dei professionisti del golf, l’AIGG ha dato il via da quest’anno, e portato a compimento, l’ALPS TOUR dei giornalisti: tre gare di golf, in altrettanti Campi di montagna, ognuna con i premi di giornata, e al termine premiati i vincitori...continua

ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

OPERAZIONE "ZERO IN CONDOTTA" CONTRO LO SMERCIO DI DROGA TRA STUDENTI TREVIGIANI


“Zero in condotta”, questo il nome dell'operazione eseguita dalla squadra mobile della Polizia di Treviso scattata alle prime luci dell'alba di questa mattina e che ha visto una serie di controlli e perquisizioni a casa di decine di studenti trevigiani, al fine di stroncare una fitta rete di smercio collaudata che si era creata nel tempo di sostanze stupefacenti come Ketamina, cocaina, Hashish, ecstasy, anfetamina.
I ragazzi fermati per smercio sono una decina, una trentina invece quelli segnalati come soli assuntori delle sostanze. Si tratta di giovani tra i 16 e i 18 anni, appartenenti a famiglia di diverse classi sociali.
Per due diciottenni è scattato il provvedimento di custodia cautelare presso una comunità delle vicinanze, mentre alcuni degli indagati sono accusati inoltre di aver compiuto atti vandalici alla scuola Serena di Treviso il 3 febbraio scorso.

Ai nostri microfoni, parla dell'operazione zero in condotta il questore di Treviso, dottor Filippi Lapi, e il capo della squadra mobile di Treviso, dottor Riccardo Tumminia.