Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/121: IL TORNEO AIGG DIAVOLINA FA TAPPA IN PIEMONTE

I giornalisti si sfidano a Cavaglià e a Biella


TREVISO - In terra piemontese la quinta e sesta tappa del calendario AIGG, sono state ospitate in due realtà particolarmente espressive: il Golf Club Cavaglià e Il Golf “Le Betulle” di Biella. Due Campi che nell’ambito pur considerevole dei Golf piemontesi, spiccano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/120: L'ITALIAN PRO TOUR RIPARTE DA MONTECCHIA

La pioggia non ferma il torneo nel golf club padovano


MONTECCHIA - A dieci anni dalla nascita dell’Italian Pro Tour, è stato il Golf Club Montecchia a ospitare il primo dei due Challenge, importanti tappe del circuito italiano del Golf professionistico nell’ambito del Progetto Ryder Cup 2022, che hanno significato anche per il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/119: ARBITRI, ASSOCIAZIONE IN CRESCITA

L'Aiag ha tenuto la sua assemblea a Modena


TREVISO - L’Aiag - Associazione Italiana Arbitri Golf ha tenuto la sua assemblea il 7 maggio, in quel bel luogo che è Golf Club Modena.  Costituita nel dicembre del 2013, associa a oggi 160 arbitri di golf italiani. Un trend di nuovi associati in crescita, che evidenzia...continua

ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

VIOLENZE E MALTRATTAMENTI ALLE DONNE, TELEFONO ROSA IN PRIMA LINEA


Violenze fisiche, psicologiche e sessuali. Donne maltrattate da mariti e fidanzati, ma anche da ex disperati e pericolosi. Sono 171 le segnalazioni arrivate nel 2007 e già 140 nei dieci mesi di quest’anno al Telefono Rosa di Treviso, l’associazione a difesa delle donne. Numeri che tracciano il quadro di una situazione ancora molto grave. E non bastassero già i comportamenti offensivi, c’è da registrare anche le violenze del nuovo millennio: quelle che arrivano da chat, hot line e finiscono col ripercuotersi nella vita familiare delle coppie trevigiane. A denunciarlo è la presidentessa di Telefono Rosa, Rita Giacchetti. Per sostenere l’operato del Telefono Rosa, l’amministrazione comunale trevigiana ha già stanziato un finanziamento per il 2008, che confermerà anche nel prossimo bilancio. Ma non è il solo progetto pensato dall’assessore alle politiche sociali Mauro Michielon:, questo il suo commento.