Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

PALLAVOLO: LE AZZURRINE PERDONO AI MONDIALI JUNIORES CON LA CINA MA SONO TRA LE PRIME 4!

La veneziana Valentina Fiorin, neo acquisto della Metodo Minetti Vicenza, sempre tra le migliori.


OGGI AI GIOCHI DEL MEDITERRANEO L'ITALIA SENIOR GIOCA IN SEMIFINALE CON LA GRECIA. SANTO DOMINGO - L`Italia juniores femminile non ce l`ha fatta. Battuta dalla Corea 3-1 in semifinale non √® riuscita a conquistare il bronzo contro un’altra asiatica, la Cina, ai Mondiali di categoria, un risultato che sarebbe comunque andato al di l√† delle aspettative. Finisce, cos√¨, con il quarto posto l'avventura mondiale delle azzurrine di Andy Delgado. L'Italia ha, infatti, perso domenica per 3-0 la finale per il terzo posto con la Cina ed ha cos√¨ mancato di un soffio il podio della rassegna iridata, risultando comunque la migliore formazione europea. Contro la Cina √® mancata soprattutto la difesa, perch√© per il resto le ragazze di Delgado sono sempre state aggrappate alle avversarie e al punteggio. Molto pi√Ļ precise le cinesi che hanno saputo mettere a terra i palloni importanti e difendere meglio delle italiane. Equilibrato l'inizio del primo set ma poi le cinesi prendono il vantaggio. L'Italia torna in partita segnando un parziale di 5-0 arrivando a 21 pari. Si lotta punto a punto ma le avversarie chiudono a proprio favore sul 26-24. Non c'√® molta differenza di punteggio fra le due anche nel secondo parziale ed anche qui √® ancora la numero 15 avversaria che sigla la conquista del set. Nel terzo le due squadre restano ancora incollate l'una all'altra ma la Cina √® superiore e merita la medaglia di bronzo. "Abbiamo perso contro una squadra molto forte - afferma Delgado - ma lo abbiamo fatto senza mai mollare, giocando fino in fondo. Abbiamo perso con due squadre asiatiche, Corea e Cina, che puntavano decisamente al podio. In generale, comunque, sono molto soddisfatto di un quarto posto ottenuto con una squadra cos√¨ giovane. E poi non dimentichiamoci che abbiamo sconfitto il Brasile, una gara che anche se non contava per la classifica ci ha dato la consapevolezza della nostra forza e delle nostre capacit√†. Il bilancio dunque √® positivo visto che siamo arrivati dietro a Corea, Brasile e Cina e davanti a Croazia (n.d.r.: Iskra Mijalic, la nuova croata in biancorosso dopo Poljak, entrambe a S. Domingo, ora partiranno subito dirette ai seniores in Bulgaria) e alle campionesse europee della Repubblica Ceca." Tra le note positive c’√® sicuramente quella di un’Italia guidata dalla veneziana Valentina Fiorin, il neo acquisto della Metodo Minetti, spesso la migliore in campo e che ha confermato di poter essere l’astro nascente del volley rosa italiano. Meno di 17 anni, vicecampionessa europea juniores e campionessa europea pre juniores, la Fiorin ha anche mostrato la grinta di un futuro leader: un “bell’esemplare” alla corte di Giovanni Guidetti. Brava Fiorin e brava Elisa Cella, la capitana, quest’anno in prestito da Vicenza al Forl√¨ e anche lei in grande evidenza. Intanto √® il Brasile, paradossalente sconfitto 3-2 dall’Italia nelle fasi preliminari, la squadra campione del mondo dopo aver regolato con un facile 3-0 la Corea del Sud. Oggi, infine, luned√¨, ai Giochi del Mediterraneo l’Italia seniores di Togut (seconda foto), Paggi e Mifkova (le ultime 2 nella terza foto) giocher√† in semifinale a Tunisi con la Grecia sconfitta ieri 3-1 dalla Turchia. L’obiettivo delle azzurre √® uno solo: l’oro. Risultati delle finali dei Mondiali Juniores: 7-8 posto: Argentina-Turchia 3-0 (25-23, 25-16, 27-25); 5-6 posto: Croazia-Taipei 3-0 (25-15, 25-15, 25-21); 3-4 posto: Italia-Cina 3-0; 1-2 posto: Brasile-Corea del Sud 3-0 (25-16, 25-18, 25-13) IL TABELLINO DELLA GARA: Italia-Cina: 0-3 (24-26, 22-25, 23-25) Italia: Ferretti 2, Zanolla 7, Giordana 7, Guiggi 11, Cella 7, Fiorin 13, Puerari (L), Mattiroli, Giogoli, Minati n.e., Dall'Ora, Zeppoloni n.e. All.: Delgado Cina: He 2, Liu 8, Zhang 19, Zhou 5, Li 10, Bai 13, Hu (L), Zhao Y. n.e., Lu n.e., Zhao Y.L. n.e., Zhao J. n.e., Liao n.e. All.: Bin Cai Arbitri: Biber (Ukr) e Ito (Jap) Spettatori: 1800Durata set: 19', 23', 20'; Tot.: 1h 8 min; Muri: Ita 5, Chi 8; Battute vincenti: Ita 4, Chi 3; Battute sbagliate: Ita 6, Chi 9; Errori totali: Ita 19, Chi 22.