Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sciupati 2 match ball. Orogranata ancora terzi in classifica

SISLEY, CHE PECCATO!

A Monza i ragazzi di Piazza cedono al tie break (da 2-0)


MONZA - La Sisley è sconfitta per 3-2 (23-25, 22-25, 30-28, 25-22, 15-13) dall'Acqua Paradiso Monza nella 13ª giornata del campionato serie A/1 Tim. La squadra di coach Roberto Piazza nonostante il ko mantiene il terzo posto in classifica, importante in vista del rush finale della regular season. Questa la cronaca del match.

PRIMO SET- La Sisley trova un minibreak a ridosso del primo time out tecnico (6-8), prova ad allungare ma Monza resta in scia e ribatte colpo su colpo fino all'ace di Fei (9-13) che spariglia definitivamente il set. La squadra di coach Piazza gestisce il vantaggio (13-16) e si difende dai tentativi di rimonta dei padroni di casa (18-19). Nel finale decisivi i punti di Papi e De Togni (20-23): gli orogranata conquistano il set con il punteggio di 23-25.

SECONDO SET- Come nella prima frazione la squadra trevigiana scava il +2 a ridosso della prima pausa (6-8): Monza serra i ranghi e ritrova la parità (10-10) e poco dopo il vantaggio (14-12) grazie ad un errore di Fei e ad un attacco vincente di Gavotto. La formazione ospite ricuce subito lo strappo con Fei (15-15) e va in vantaggio sul 20-21 grazie ad un errore di Gavotto. Ai vantaggi decide Bontje che schiaccia a terra la palla del 24-26.

TERZO SET- L'Acqua Paradiso spinge subito sull'acceleratore ma la Sisley non concede nulla (7-7) e la partita scorre su binari di grande equilibrio (10-10). Monza prova a scavare il break (12-10), Papi rimedia subito (12-12) ma Gavotto riporta in quota i suoi (14-12). La formazione orogranata tornano in parità sul 17-17, aprofittando di un errore di Gavotto che spara out il contrattacco.  Maruotti firma il sorpasso (21-20)  ma il solito Gavotto ribalta la situazione (21-22). Sul 23-23 attacco veemente di Fei (23-24), Molteni replica e porta il set ai vantaggi (24-24). Gavotto trova un ace (25-24), Papi impatta (25-25), Kohut timbra l'ace del sorpasso (25-26) ma vanifica tutto pestando la linea al servizio (26-26). Monza con un ace fortunoso (palla sulla rete e a terra) trova il definitivo 30-28.

QUARTO SET- Monza crede nel colpaccio, la Sisley si scioglie e così i padroni di casa partono fortissimo (3-0). La formazione lombarda congela il vantaggio e lo incrementa fino al +4 (6-10): gli orogranata approfittano di un errore di Gavotto per risalire la china (8-10). L'operazione rimonta si concretizza sul 13-13 con un errore di Semenzato. Due muri consecutivi subiti dai trevigiani permettono all'Acqua Paradiso di fuggire nuovamente sul +3 (16-13). La squadra di coach Piazza affonda a -5 (21-16), la squadra di casa strappa il tie break con il punteggio di 25-22.

TIE BREAK- La squadra di casa trova in break sul 4-4 e vola sul +2 (6-4), un solco che Monza difende con i denti (10-8) anche grazie ad alcuni pesanti errori della squadra di coach Piazza (13-10). A sugellare la vittoria dei monzesi sono Gavotto e Molteni (15-13).