Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il caso risolto solo nel tardo pomeriggio di domenica

TURISTE SCOMPARSE PER ORE

Viaggio con giallo per due donne francesi di 43 e 42 anni


Mogliano - (nc) Vincono un viaggio in Italia con pernottamento presso un hotel di Mogliano veneto che risulta essere chiuso, vengono agganciate da un taxista abusivo e fanno perdere le loro tracce: ore di apprensione domenica per la sorte di due cittadine francesi di 43 e 42 anni. Giunte all'aeroporto “Marco Polo” di Venezia con volo proveniente da Parigi, le due donne ritenendo troppo salato il prezzo di 45 euro fissato da un taxista regolare si sono rivolte ad un abusivo che si prestava ad accompagnarle per dieci euro in meno. La 43enne ha avvisato di ciò il convivente che però dopo l'interruzione della comunicazione si è insospettito. Non avendo più notizie di lei e della sorella 42enne, l'uomo ha contattato il ministero degli esteri francesi che attraverso il consolato di Milano ha segnalato il caso alle autorità italiane. Le due donne intanto avevano proseguito il viaggio fino all'albergo che però risultava essere chiuso: l'accompagnatore le ha quindi portate in un altro hotel per il pernottamento. Il caso si è risolto nel tardo pomeriggio con l'equivoco ben presto chiarito: la convivente aveva incaricato il nipote di avvisare il compagno di quanto stava avvenendo ma questi se ne era dimenticato, ignaro del caso internazionale che si stava creando sulla sorte delle due transalpine.