Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

10 le prostitute accompagnate in Questura dalla Polizia

BLITZ ANTI LUCCIOLE, UN ARRESTO

Condannata a 5 mesi e 20 giorni una 26enne russa


TREVISO – (gp) Continuano senza sosta i controlli della Polizia lungo le “strade del sesso”, Terraglio e Pontebbana, per combattere il fenomeno della prostituzione. Nella serata di venerdì sono state accompagnate in Questura e fotosegnalate 10 lucciole, tutte provenienti dalla Romania e dall'Ungheria. Tra queste c'era anche una ragazza russa di 26 anni, più volte trovata lungo il Terraglio negli scorsi pattugliamenti e già provvista del decreto di allontanamento firmato dal questore Carmine Damiano il 25 febbraio scorso. Per lei sono scattate le manette per non aver osservato il provvedimento dell'autorità. Processata per direttissima la giovane russa è stata condannata a 5 mesi e 20 giorni di carcere, pena sospesa, e le è stato rinnovato l'invito di lasciare l'Italia. Continuano i controlli anche sul fronte della sicurezza pubblica in centro storico. Soltanto ieri 14 ragazzi, tutti minorenni, sono stati allontanati da via Toniolo e dai giardini di Sant'Andrea su segnalazione dei residenti.