Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'autopsia su Damiano Pontin conferma le ipotesi

MIX FATALE DI DROGA E ALCOL

Scarcerato il pusher che gli diede l'eroina


TREVISO – (gp) Interrogato dal gip Gianluigi Zulian, Moreno Cappelleto, il 44enne di Arcade che avrebbe venduto il grammo fatale di eroina a Damiano Pontin, il 31enne di Sala d'Istrana trovato morto nella sua auto nella notte tra lunedì e martedì scorso, è stato scarcerato e per lui è stato disposto l'obbligo di firma. L'uomo, assistito dall'avvocato Alessandra Nava, ha dichiarato al giudice che la droga è stata ceduta a Daniele Astero, l'amico di Pontin ed ex collega di lavoro del pusher. In più Cappelletto dichiara che i due se ne sono andati alle 9 da casa sua, stavano bene e non davano alcun segno di malessere, sottolineando che secondo lui avevano già bevuto qualche bicchiere prima di presentarsi da lui. Circostanza che sembra essere confermata dall'autopsia sul corpo del giovane di Istrana. Damiano Pontin è stato stroncato da un edema polmonare dovuto all'assunzione di droga e alcol, in pratica un'overdose. Al momento non è ancora chiara l'ora del decesso, elemento fondamentale per capire se il giovane potesse essere salvato e se si possa prefigurare un reato più grave dell'omissione di soccorso per l'amico della vittima, il 26enne Daniele Astero.

 

 

 

 

 

 

 



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
25/03/2010 - Il pusher dal giudice
24/03/2010 - Lasciato morire nell'auto
23/03/2010 - Giallo, morto 30enne