Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si finge pilota Alitalia, intasca 500 euro

TRUFFATORE RAGGIRA E SEDUCE

Disavventura per una 44enne ed una 25enne


TREVISO - (nc) Si finge pilota Alitalia, raggira la proprietaria di un bar del centro storico di Treviso e seduce una sua dipendente. La Polizia è alla ricerca del truffatore che ha messo in piedi una truffa che ha dell’incredibile e probabilmente non ha precedenti. Un giovane di bell’aspetto si reca domenica pomeriggio in un noto bar trevigiano. Il ragazzo riesce a carpire la fiducia della barista 44enne: si fa chiamare Daniele, riferisce di essere un pilota dell’Alitalia e millanta l’amicizia con un’amica della donna che si chiama Monica e fa la hostess per la sua stessa compagnia aerea. La barista non intravede nessun pericolo in quella incursione del sedicente pilota il quale offre da bere a tutti i clienti del bar chiedendo di poter cambiare una banconota da 500 euro che però il giovane tiene in auto. Nella confusione del momento “Daniele” si offre di aiutare la barista nel preparare gli spritz da dietro al bancone, riuscendo così, approfittando di una distrazione della donna, a riprendere il denaro dalla cassa.Non pago del bottino il truffatore, alla chiusura del locale poco dopo le 21, si reca a Preganziol a cenare con la barista, il marito ed una 25enne dipendente su cui aveva nel frattempo messo gli occhi. Al termine della cena, che viene pagata dal giovane, “Daniele” si fa accompagnare in hotel del centro storico dove lui sostiene di alloggiare con un collega. Per non svegliare l’inesistente collega, il ragazzo fa intestare una stanza a nome della ragazza per una serata “bollente”. I due si separeranno qualche ora dopo aver consumato. Solo la mattina dopo la barista scoprirà l’ammanco: del sedicente pilota né lei e tantomeno la sua dipendente hanno più avuto notizie.