Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si finge pilota Alitalia, intasca 500 euro

TRUFFATORE RAGGIRA E SEDUCE

Disavventura per una 44enne ed una 25enne


TREVISO - (nc) Si finge pilota Alitalia, raggira la proprietaria di un bar del centro storico di Treviso e seduce una sua dipendente. La Polizia è alla ricerca del truffatore che ha messo in piedi una truffa che ha dell’incredibile e probabilmente non ha precedenti. Un giovane di bell’aspetto si reca domenica pomeriggio in un noto bar trevigiano. Il ragazzo riesce a carpire la fiducia della barista 44enne: si fa chiamare Daniele, riferisce di essere un pilota dell’Alitalia e millanta l’amicizia con un’amica della donna che si chiama Monica e fa la hostess per la sua stessa compagnia aerea. La barista non intravede nessun pericolo in quella incursione del sedicente pilota il quale offre da bere a tutti i clienti del bar chiedendo di poter cambiare una banconota da 500 euro che però il giovane tiene in auto. Nella confusione del momento “Daniele” si offre di aiutare la barista nel preparare gli spritz da dietro al bancone, riuscendo così, approfittando di una distrazione della donna, a riprendere il denaro dalla cassa.Non pago del bottino il truffatore, alla chiusura del locale poco dopo le 21, si reca a Preganziol a cenare con la barista, il marito ed una 25enne dipendente su cui aveva nel frattempo messo gli occhi. Al termine della cena, che viene pagata dal giovane, “Daniele” si fa accompagnare in hotel del centro storico dove lui sostiene di alloggiare con un collega. Per non svegliare l’inesistente collega, il ragazzo fa intestare una stanza a nome della ragazza per una serata “bollente”. I due si separeranno qualche ora dopo aver consumato. Solo la mattina dopo la barista scoprirà l’ammanco: del sedicente pilota né lei e tantomeno la sua dipendente hanno più avuto notizie.