Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La tragedia alle 10.50 sulla Forcella Grande

VALANGA KILLER A MOENA

Vittima un 35enne trevigiano, Oscar Bonsembiante


MOENA – (gp) Continuano a mietere vittime le valanghe in montagna. L'ultima persona a perdere la vita il 35enne Oscar Bonsembiante, consulente tecnico per l'azienda "Tecnica", originario di Nervesa della Battaglia ma da tempo residente a Roccapietore, in provincia di Belluno. L'uomo, in compagnia di due amici rimasti illesi, è stato travolto da una valanga staccatasi a quota 2300 metri, mentre i tre escursionisti stavano attraversando con i ramponi un tratto ghiacciato della Forcella Grande a Moena, in Val di Fiemme in direzione del passo San Pellegrino. Erano le 10.50 quando, a causa delle recenti nevicate e dell'abbassamento della temperatura, si è staccata una valanga che ha travolto l'uomo trascinandolo a valle dopo un volo di oltre 200 metri. Inutili i soccorsi coordinati dai carabinieri di Cavalese, che stanno indagando sul decesso, del soccorso alpino di del Trentino, della Polizia di Stato di Moena e della Guardia di Finanza di Predazzo. Al momento, secondo le prime indiscrezioni, non ci sarebbero ipotesi di reato per i due componenti del gruppo sopravvissuti alla tragedia avvenuta in Val di Fiemme. Oscar Bonsembiante lascia un fratello più giovane ed i genitori, residenti a Nervesa.