Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inchiesta sui rapporti con il farmacista Nigrelli

INDAGATI CUNEGO E BALLAN

Inchiesta antidoping della Procura di Mantova


TREVISO - (nc) A poco più di un mese dall'inizio del giro d'Italia scoppia un nuovo scandalo doping: coinvolti il riesino campione del mondo 2008, Alessandro Ballan ed il veronese Damiano Cunego, vincitore della corsa rosa nel 2004. Entrambi sono indagati dalla Procura di Mantova per doping insieme ad altre 58 persone tra atleti, tecnici e dirigenti: i fatti contestati riguardano le stagioni sportive 2008 e 2009. Da tempo i Carabinieri dei Nas di Brescia avevano lavorato per accertare i rapporti tra la squadra Lampre in cui militano i due ciclisti ed un farmacista mantovano, Guido Nigrelli, già noto alle cronache perchè coinvolto nell'inchiesta che ha riguardato il lituano Raimondas Rumsas, terzo al Tour del 2002 e per i rapporti con il trevigiano Matteo Priamo, già sospeso dall'attività sportiva per 4 anni. E' proprio quest'ultimo ad aver indirizzato le indagini raccontando di aver fatto visita più volte al farmacista anche con altri compagni di squadra e tra questi anche il campione del mondo Ballan.