Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quattro medici colombiani in visita all'Ulss 9

BOGOTÀ STUDIA A TREVISO

Incontro al Sert per prevenire il consumo di droga


TREVISO – (gp) Dalla Colombia a Treviso per approfondire le tecniche per prevenire il consumo di droga e la riduzione della domanda di stupefacenti. Ha preso ufficialmente il via la visita di una delegazione del governo colombiano presso il Dipartimento per le Dipendenze Patologiche dell’Azienda Ulss 9, diretto dal dr. Germano Zanusso, mirata al confronto delle rispettive esperienze. Gli esperti in visita al SERT trevigiano, la dott.ssa Inés Elvira Mejìa, il dr. Luis Fernando Giraldo Ferrer, la dr.ssa Ana Maria Cano e la dott.ssa Lucy Amparo Guzman, si occupano nel proprio paese di riduzione della domanda, ovvero di tutte quelle azioni di prevenzione che si sviluppano lavorando con le famiglie, le scuole e con i mezzi di comunicazione, per fronteggiare un aumento esponenziale dell’assunzione di eroina. La possibilità di uno scambio di conoscenze tra esperti dei servizi e delle politiche colombiane ed esperti dei servizi e delle politiche italiane, oltre che essere un arricchimento per entrambi, consentirà di stabilire un rapporto con un mondo geograficamente lontano ma culturalmente vicino migliorando la qualità delle risposte da dare nel fronteggiare il consumo di droghe e l’intelligenza delle rispettive politiche.