Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo 20' ben giocati, la disfatta

BENETTON, ADDIO PLAYOFF

Prova grigia, appena 16 punti nel secondo tempo


TREVISO - La Benetton viene battuta 61-50 al Palaverde dalla Canadian Solar Bologna e può virtualmente dire addio ai playoff: la matematica tiene ancora vive le speranze, il buon senso però non può che frustrarle. La squadra di coach Repesa finisce tra i fischi del pubblico e dei tifosi, ormai stanchi di una gestione fallimentare e di una stagione che si è ormai tramutata in lento e straziante calvario. Bologna gioca 10' nel terzo quarto e tanto basta per portare a casa i due punti: dopo 20' chiusi sul 34-28 per i biancoverdi, la Benetton subisce sul 39-30 (al 22') un break di 0-19 (oltre 8' di astinenza di canestri) che di fatto chiude i conti (39-49 al 30'). Il tempo per rimettere in piedi il match ci sarebbe ma la squadra di casa è ormai vittima di se stessa: ad una Virtus tutt'altro che trascendentale bastano 12 punti per tenere a distanza i biancoverdi che in tutta la ripresa riescono nell'impresa di infilare appena 16 punti. E domenica c'è Siena.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
11/04/2010 - Figuraccia biancoverde
11/04/2010 - Vincere a tutti i costi
06/04/2010 - L'addio a Gary Neal
30/03/2010 - Neal sospeso, preso Dixon
28/03/2010 - Due punti fin troppo facili
21/03/2010 - Tracollo Benetton a Varese