Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Stamani trattative sbloccate

LIBERI I MEDICI ARRESTATI

Operatori di Emergency torneranno in Italia


TREVISO - (nc) Sono stati liberati i tre medici di Emergency che erano stati arrestati sabato scorso in Afghanistan. La notizia era nell'aria dalle prime ore del mattino. Marco Garatti, Matteo Pagani ed il trevigiano Matteo Dell'Aira sono stati rilasciati e nelle prossime ore faranno ritorno in Italia. La notizia è giunta nel primo pomeriggio ma una telefonata della Farnesina giunta alla moglie ed alla sorella di Matteo Dell'Aira nella mattinata aveva già avvertito di prossimi sviluppi della vicenda che ha tenuto in grande apprensione i tanti sostenitori di Emergency. I tre medici erano finiti in carcere perchè accusati di pianificare un attentato al governatore della provincia di Hemland. Dopo serrate trattative la vicenda è giunta ora al suo epilogo, fortunatamente felice. Ai nostri microfoni la gioia del sindaco di Silea, Silvano Piazza, cognato di Matteo Dell'Aira.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
15/04/2010 - Fiaccolata per Emergency
13/04/2010 - Caso Emergency alla Camera
12/04/2010 - Marca in ansia per Dell'Aira
11/04/2010 - In cella in Afghanistan