Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Dall'Islanda problemi agli aerei ma non alle persone

POLVERI NON DANNOSE

Lo afferma il d.g. dell'Arpa Veneto Andrea Drago


TREVISO – (gp) L'eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajokull, che emette ceneri e polveri nell'atmosfera ed è responsabile della paralisi quasi totale dei cieli di tutta Europa, a differenza di quanto previsto dagli esperti continua senza sosta. Se i danni provocati in questi giorni alle compagnie aeree sono ingenti, e soprattutto prevedibili e calcolabili, molto meno certe sono le conseguenze che questa imperterrita immissione nell'atmosfera di ceneri e polveri avrà per quanto riguarda il clima e la salute delle persone. I metereologi di mezzo mondo stanno avanzando ipotesi diverse, ma la più condivisa pare sia quella di un lieve abbassamento delle temperature anche per i prossimi tre anni. Per quanto riguarda la salute delle persone sono tutti d'accordo nell'affermare che ceneri e polveri non saranno dannose per l'organismo del genere umano, come afferma ai nostri microfoni il direttore generale dell'Arpa Veneto Andrea Drago.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
19/04/2010 - Canova, nessun decollo
19/04/2010 - Nuovo stop ai voli
18/04/2010 - Spazio aereo riaperto dalle 7
17/04/2010 - Canova, 8000 a terra
16/04/2010 - Aerei a terra al Canova