Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il commento di coach Jasmine Repesa

BENETTON NELLA STORIA

Siena ko (96-99), da tre anni era imbattuta in casa


SIENA - (sf) Grande impresa per la Benetton Basket che con una prova corale eccezionale vince nientemeno che sul campo imbattuto da tre anni della squadra campione, la Montepaschi Siena. Partiti male, i trevigiani prendono quota nel secondo quarto e poi nella seconda parte di gara, grazie a percentuali da favola (69% totale dal campo!) e cinque in doppia cifra, confezionano un successo che riapre le porte dei play off alla squadra di Repesa, l'ultimo coach a vincere a Siena nel 2007 con Roma e il primo a ri-vincere, stavolta con la Benetton. Repesa parte con Dixon e Kus assieme a Rivers con Motiejunas e Nicevic sotto canestro, il”ct” Pianigiani risponde con Mc Intyre, Hawkins, Sato, Eze e Stonerook. L’avvio è di marca trevigiana, con un bel movimento di Motiejunas, subito pero’ sale in cattedra Stonerook con due canestri e fallo proprio contro il lituano (6-2 al 2’) che esce per Wallace. Al 5’, in una gara a basso ritmo e con tante palle perse da ambo le parti, il punteggio è 11-6 per Siena quando entra Gentile per Kus. La difesa dei campioni d’Italia si fa pressante, ma Gentile serve bene sotto Wallace per il -5 (13-8), poi Nicevic va a colpire (6 punti nel 1° quarto) prima del piazzato di Sato (17-10 al 7’). Con il falco Hawkins Siena vola al massimo vantaggio (21-10) prima di un canestro e fallo di Wallace e una tripla di Kus che riducono il gap (23-16 al 9’). Ma Treviso sbaglia la tripla con Taylor e perde un paio di banali palloni (12 totali nel primo periodo!) nel momento del possibile riavvicinamento, invece il quarto termina con due canestri da sotto di Lavrinovic (27-16). Il secondo quarto si apre con una tripla di Kus, poi dopo un 2+1 di Sato è Dixon a colpire da 3 (30-22 al 12’) e la stoppata di Nicevic su Lavrinovic costringe Pianigiani al time out. Ancora il capitano colpisce da sotto (30-24), ma Lavrinovic da tre riapre il solco. La gara si fa piacevole, Hukic e Kus martellano da tre e la Benetton si fa minacciosa (35-32 al 15’). Gli ex Carraretto e Zizis puntellano la difesa e Siena torna avanti di 6 (38-32 al 17’), ma nel secondo quarto la Benetton da tre è infallibile: segna Dixon, poi Hukic in contropiede e si va a -1 (40-39) al 18’. Kus sbaglia il tiro del sorpasso e Mc Intyre da tre ricaccia indietro la Benetton prima di un bel movimento di Gentile. Il secondo quarto (in cui la squadra di Repesa ha fatto registrare 6/8 da tre e solo 3 perse) si chiude 43-41 per i toscani (9 punti di Kus e 8 di Nicevic, 64% dal campo per i biancoverdi). Dopo il riposo c’e’ subito il terzo fallo di Wallace, ma la Benetton è viva e pimpante, sul 45-43 Bobby Dixon ha tre tiri liberi, ne mette due ed è parità (45-45) al 22’. Ci si aspetta la sfuriata della MPS, ma un’invenzione di Dixon mette addirittura Treviso con la testa avanti, 49-50 al 24’. Dopo il time out si rivede Lavrinovic, il migliore dei suoi in attacco, 2+1 e di nuovo Siena avanti 52-50, ma Kus mette la sua quarta bomba e la partita è sempre più avvincente, Treviso con la zona ingarbuglia l’attacco senese e al 25’ è 52-57 al 25’ (semigancio di Taylor e jump di Dixon). Ancora Lavrinovic da tre ricuce (55-57), ma Gentile in blitz difensivo manda a canestro Dixon (55-59 al 26’). T-Mac e Dixon (11 punti nel terzo quarto) aprono il fuoco da tre, e al 37’ è ancora la Benetton con la testa avanti (61-65). Motiejunas replica a Sato, poi una delle poche palle perse di una Benetton paziente e precisa consente a Zizis i tiri liberi della parità a quota 67 (28’). Si chiude il quarto con cinque punti di K.C. Rivers e il punteggio vede Treviso ancora in parità 72-72 nonostante pecentuali fantastiche (77% da due e 62% da tre).   

Capitan Nicevic dà fuoco alle polveri e sul primo possesso del quarto finale segna, poi Rivers lo imita in entrata ed è di nuovo +4 (72-76). Motiejunas combatte e segna da sotto (74-78), poi ancora lo scatenato Lavrinovic a togliere le castagne dal fuoco a Pianigiani (77-78), ma risponde il lituano di Treviso con schiacciata e quarto fallo di Stonerook, tre punti che ridanno il +4 (77-81). Massimo vantaggio a +7 con una tripla siderale di Rivers (77-84 al 33’). Zizis d’esperienza riavvicina i suoi 80-84), ma Motiejunas è “on fire” e la mette da tre ed è di nuovo +7 (80-87) al 35’. Mc Intyre e Sato non ci stanno, mini-break di 4-0 per i toscani che costringono Repesa al time out (84-87). La gara diventa spigolosa con Siena che alza l’intensità difensiva, ma Motiejunas è di ghiaccio e mette la tripla del 84-90 a 3’30’’ dalla fine. Quando Rivers la mette dall’angolo a 2 minuti dalla fine la Benetton accarezza il sogno 86-93. E’ bagarre nel finale, ma Nicevic è un leone e mette l’88-95 a 1 minuto dalla fine. Mc Intyre non vuole saperne, e segna da tre il 93-95 a 29’’, poi Rivers dalla lunetta fa 93-97 e la Benetton chiude vincente 99-96 con 5 in doppia cifra (Dixon 18, Rivers 17, Motiejunas 16, Kus e Nicevic 14) e una prestazione-monstre in attacco (22/30 da due e 12/19 da tre) e a rimbalzo (29-23 per Treviso). Siena non perdeva al Palasclavo dal 2007 contro Roma allenata da Repesa, ed ora con questa iniezione di fiducia i play off non sono più un miraggio per i biancoverdi.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
16/04/2010 - Benetton, addio playoff
11/04/2010 - Figuraccia biancoverde
11/04/2010 - Vincere a tutti i costi
06/04/2010 - L'addio a Gary Neal
30/03/2010 - Neal sospeso, preso Dixon
28/03/2010 - Due punti fin troppo facili
21/03/2010 - Tracollo Benetton a Varese