Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Madri chiamano 113 per presunto pedofilo

SI MASTURBA AL PARCO

"Tavolozza" di via Nazioni Unite, bimbi a pochi metri


TREVISO - (nc) Si masturba a pochi metri dai bimbi che giocano nel parchetto con le loro madri e nonne: è accaduto nel pomeriggio di lunedì nei pressi del parco giochi “La Tavolozza” di viale Nazioni Unite a Treviso. L'episodio poco dopo le 17.30: un giovane giunge a bordo di un Fiat Iveco bianco nel piazzale antistante lo spazio verde: non scende dall'abitacolo, osserva i giovani restando seduto sul suo posto di guida. Inequivocabile l'atto sessuale messo in pratica, un gesto che ha richiamato l'attenzione di alcune donne tra cui un'anziana che ha immediatamente chiamato il 113. Il giovane, accortosi di essere stato notato, ha cercato subito di defilarsi dirigendosi con il suo furgone lungo la vicina strada Feltrina in direzione di Postioma. Le volanti della Polizia hanno a lunga setacciato il territorio alla ricerca del mezzo ma senza riuscirvi: del presunto pedofilo nessuna traccia. L'episodio ha destato non poca preoccupazione tra gli abitanti del quartiere di San Paolo: l'area, visto il clima ormai estivo, è in questi pomeriggi invasa dai bimbi. Dalla Questura assicurano che ora i controlli presso i parchi pubblici saranno maggiormente intensificati. L'invito, nel caso si ripetano questo ed altro tipo di episodi, è quello di avvertire immediatamente le forze dell'ordine.


Galleria fotograficaGalleria fotografica