Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Accolto con soddisfazione l'ergastolo a Fahd Boichou

"GIUSTIZIA ╚ STATA FATTA"

Francesco Pietrobon, sindaco di Paese: "Pena adeguata"


TREVISO – (gp) La sentenza che ha condannato al carcere a vita con isolamento diurno per i primi due anni Fahd Boichou, il marocchino di 28 anni che il 24 febbraio 2009 ha ucciso l'ex compagna Elisabetta Leder e la figlia Arianna, è stata accolta con soddisfazione da tutte le parti in causa. La famiglia Leder ha dichiarato che “giustizia è stata fatta”, segno che l'esito del processo ha rispecchiato le loro aspettative, così come quelle del pubblico ministero Antonio Miggiani, le cui richieste di condanna sono state accettate dalla Corte d'Assise del Tribunale di Treviso. Fahd Boichou dunque colpevole e reo confesso, mossa che non ha alleggerito la sua posizione. “Siete sorpresi? - ha dichiarato il legale di Fahd, l'avvocato Sabrina Dei Rossi – Io no. La Corte ha accolto in pieno la tesi dell'accusa, e c'era da aspettarselo. Aspetteremo le motivazioni ma sicuramente faremo appello”. Tra tutte le aggravanti contestate al duplice omicida, la Corte ha stabilito però che il delitto non era premeditato, circostanza che soddisfa il legale di parte civile, l'avvocato Catia Salvalaggio. Anche il sindaco di Paese, Francesco Pietrobon, che dal momento della tragedia si è sempre stretto attorno al dolore della famiglia Leder, ha dichiarato che la “giustizia ha fatto il suo giusto corso”. Ai nostri microfoni i commenti alla sentenza del legale di parte civile, l'avvocato Catia Salvalaggio, e del sindaco di Paese Francesco Pietrobon.