Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il ciclista non farą il Giro d'Italia

PELLIZOTTI SHOCK

Irregolaritą nel passaporto biologico, sospetto doping


TREVISO - Irregolarità nel passaporto biologico: questa la motivazione che ha spinto, l'Uci ad aprire una procedura d'infrazione nei confronti del ciclista veneziano ma di fatto trevigiano d'adozione, Franco Pellizotti che dunque non potrà partecipare al Giro d'Italia che prende avvio sabato prossimo. Al “delfino di Bibione”, residente a Mareno di Piave, viene imputata la variazione anomala di un valore di un controllo ematico effettuato alla vigilia del Tour de France 2009. Franco Pellizotti, terzo al Giro del 2009 e maglia a pois del Tour, era uno dei grandi favoriti per la corsa rosa. Oltre all'atleta della Liquigas nelle prossime ore l'Uci dovrebbe comunicare il nome di altri quattro corridori: il sospetto per tutti è che la variazione anomala di valori nel sangue possa derivare dall'uso del doping.