Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giovedì 6 maggio il nuovo campo di via Chiarin

CRICKET A CAMPALTO

Inaugurazione alle 12 con il Venezia Cricket Club


Giovedì 6 maggio alle ore 12,00 presso l'area verde di via Chiarin a Campalto si terrà la presentazione ufficiale del campo di gioco del Venezia Cricket Club e la presentazione delle nuove maglie.

Saranno presenti, il Presidente della Municipalità Ezio Ordigoni, il Delegato allo sport Ivan Varagnolo, il Presidente del Venezia Cricket Club Alberto Miggiani. 

"Il cricket è uno sport a basso impatto ambientale che bene si integra ed esalta il verde del parco e non limita la fruibilità dei luoghi da parte dei cittadini - evidenzia il Presidente della Municipalità di Favaro Veneto, Ordigoni - se non durante le partite per ovvie ragioni di sicurezza. Sono convinto poi che questo sport, nuovo per noi e poco seguito avrà negli anni a venire un sempre maggiore pubblico". 

Il VCC, nato a Marghera, dopo aver giocato presso il campo comunale di atletica leggera di San Giuliano, emigra a Campalto ove si stanno ultimando i preparativi per l'area di gioco e il pitch, la corsia sulla quale i giocatori del Venezia cercheranno di fare più punti possibile per tentare di vincere la serie cadetta.

Attualmente, il VCC ha oltre settanta giocatori. La stagione agonistica è iniziata a metà aprile con i tornei giovanili e si concluderà a metà ottobre a Bologna con il campionato italiano femminile Under 13.

Per ora, il VCC è primo nel girone Nord Est del campionato giovanile under 15 e ha vinto per la seconda volta il campionato italiano under 13.

La prima squadra esordirà domenica 9 maggio quando arriverà il fortissimo Genoa 1893, secondo nella stagione precedente, e poi a seguire faranno tappa a Campalto altre tre squadre: il Casteller da Paese (TV) il 23 maggio, l'Ancona il 30 maggio, il Kingsgrove Milano il 20 giugno, mentre la partita con il Brescia dell'11 luglio si disputerà su uno dei campi da calcio di via Monte Cervino a Favaro.

Il VCC dal 2007 ha mietuto una serie di successi importanti, la promozione in B, i trofei nazionali giovanili Under 19 (2008) e Under 13 (2009 e 2010); un nostro giocatore, Atikur Rahman è stato protagonista, lo scorso agosto, della vittoria dell'Italia agli Europei Under 15.

Una bellissima realtà sportiva in crescita che vede la partecipazione di ragazzi e ragazze di ogni nazionalità, anche italiana, grazie all'intensa attività nelle scuole medie e ai centri estivi, tra cui quelli del Venezia Mestre Rugby a Favaro, a Dese o a Campalto.

A settembre sono previste già due amichevoli con squadre inglesi e australiane e l'ultima partita del girone eliminatorio dell'Under 15.

In caso di maltempo, la conferenza stampa si svolgerà a Campalto presso l’ex Scuola Gramsci in via Sabbadino.