Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cestista detective incastra 20enne marocchino

DERUBA SQUADRA DI BASKET

Partita a Crespano, ladro fa razzia negli spogliatoi


CRESPANO DEL GRAPPA - (nc) Mentre la squadra di basket del “Am La Torre” di San Zenone sta disputando un incontro con la formazione del Povegliano presso la palestra di Crespano del Grappa entra negli spogliatoi e fa razzia di portafogli e altri oggetti: è stato identificato dai Carabinieri di Crespano del Grappa un 19enne marocchino che lunedì sera aveva messo a segno il furto presso la locale palestra comunale. Approfittando dell'assenza di controlli il giovane si era introdotto negli spogliatoi trafugando vari oggetti tra cui due cellulare ed un navigatore satellitare prelevato da una vettura. A mettersi sulle tracce dei ladri è stato un cestista 25enne che ha provato a chiamare il suo numero da un altro cellulare: a rispondergli un uomo che diceva di essere nei pressi della chiesa. Il giovane nel tragitto di ritorno dalla chiesa dove ovviamente non aveva trovato nessuno, ha però incontrato all'incrocio tra via Aita e via Montegrappa nei pressi del bar “Girasole” il ladro che si trovava in compagnia di un complice: prima dell'arrivo dei Carabinieri ha anche cercato di giustificarsi con il giovane e gli altri compagni di squadra dicendo che la merce in suo possesso era stata ritrovata per strada ma vistosi incastrato ha cercato di liberarsi della refurtiva gettandola in un cespuglio. Inevitabile per lui la denuncia.