Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tra i clienti studenti anche da Padova

I "PENDOLARI" DELLA DROGA

Arrestato un 31enne bellunese


CONEGLIANO - (nc) Smerciava hashish a ragazzi, studenti e ad alcuni “pendolari della droga” che non esitavano a spostarsi da Padova per raggiungere Conegliano per rifornirsi. Gli agenti del Commissariato hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 31enne A.L., cassintegrato bellunese con piccoli precedenti per furto. L'uomo merciava da tempo il “fumo” nella zona della stazione, vicino agli argini del Monticano e nei dintorni del “Biscione”, luoghi di passaggio che assicuravano un continuo smercio delle sostanze a studenti e giovani che provenivano anche da fuori provincia. Al momento dell'arresto l'uomo si trovava con alcuni marocchini lungo l'argine del Monticano a fumare uno spinello: con sé aveva  ben due etti di sostanza stupefacente che era suddivisa in panetti. Gli agenti del Commissariato hanno arrestato anche un marocchino 23enne, A. D., clandestino e complice dell'uomo. Pare quest'ultimo fungesse da garante del bellunese nella comunità marocchina di Conegliano.

Galleria fotograficaGalleria fotografica