Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mercedes esce di strada sulla Noalese

AUTO CONTRO CHIESA

Edificio sacro a Zero Branco semidistrutto


ZERO BRANCO - (nc) L'asfalto reso viscido dalla pioggia, l'alta velocità: queste le cause dell'incidente accaduto nella tarda serata di domenica a Zero Branco con un'auto che uscendo di strada ha abbattuto e danneggiato gravemente una chiesetta che si trova lungo la Noalese all'incrocio con via Guidini. L'autotomobilista che procedeva in direzione di Quinto di Treviso ha perso il controllo del mezzo percorrendo la semicurva, è uscito di strada: la sua auto si è infilata tra i due cipressi che dividono l'edificio religioso dalla strada ed è andata a schiantarsi contro il muro della chiesa. L'uomo, originario della provincia di Padova, è rimasto illeso nell'impatto, gravi sono stati invece i danni procurati alla struttura che risale alla seconda metà dell'Ottocento: l'auto ha sfondato il muro con un foro di circa 6 mq. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Treviso che hanno messo in sicurezza l'edificio ora pericolante: il muro, colpito alla base, risulta gravemente danneggiato così come il lato della chiesa adiacente. Dall'edificio i vigili del fuoco hanno già provveduto a mettere in salvo gli arredi sacri tra cui una preziosa statuetta mariana.




Galleria fotograficaGalleria fotografica