Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incontro in Provincia per risolvere la situazione

SPIRAGLIO PER LAVORO&LAVORO

I dipendenti riceveranno un anticipo della CIGS


TREVISO - (st) Un incontro per cercare di risolvere una situazione che ha del paradossale, quella dei 70 dipendenti della cooperativa Lavoro&Lavoro di Ponzano Veneto che da ottobre 2009 non solo non percepiscono lo stipendio ma che si vedono anche impossibilitati ad accedere agli ammortizzatori sociali. Infatti a febbraio di quest'anno è stato sottoscritto un accordo in Provincia di Treviso che concedeva ai lavoratori il ricorso alla cassa integrazione straordinaria, dopo che la cooperativa avesse inoltrato al ministero la documentazione necessaria, in modo tale che i dipendenti si potessero recare agli sportelli della Banca del Veneto per ritirare il compenso previsto per legge. A quanto pare l'azienda non ha mai inoltrato tali documenti e i lavoratori non hanno mai potuto ricevere denaro promesso e di loro diritto. Insomma oltre al danno la beffa. Per risolvere una situazione così assurda in Provincia si è tenuto un incontro è stata tentata una nuova strada che ha coinvolto direttamente il Ministero del Lavoro in merito all'ammissibilità della richiesta di cassa integrazione e la Cassa di Risparmio del Veneto ha dato la propria disponibilità ad anticipare la Cigs ai lavoratori, in base al protocollo d’intesa firmato proprio con la Provincia. Dei titolari della Cooperativa nessuna traccia.