Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Ieri cassetta delle lettere data alle fiamme

GUERRA DI CONDOMINIO

In una palazzina di via Milani continui screzi


TREVISO - (nc) Laser puntati nelle camere da letto in piena notte, odori nauseabondi dai garage, piastrelle danneggiate, posta trafugata o nascosta e cassette delle lettere date alle fiamme: è una vera e propria guerra quella che a colpi di piccoli e grandi dispetti quotidiani si combatte da tempo presso un condominio di via Milani a Treviso. Nello stabile molti stranieri, pochi italiani: i rapporti stanno diventando via via sempre più tesi con screzi quasi quotidiani tra i residenti, dispetti e gesti intimidatori. L'ultimo episodio in ordine di tempo risale a giovedì poco dopo le 13: le cassette delle lettere sono state date alle fiamme. Ignoto il colpevole, conosciuto invece il bersaglio del gesto di vandalismo: è un romeno residente al terzo piano della palazzina, sposato e da tempo in Italia. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia che non ha potuto che registrare quel che è accaduto: le fiamme, spente da una signora albanese 51enne al primo piano, hanno devastato le cassette delle lettere ed hanno intaccato anche una carrozzella poco distante. Questo il racconto raccolto ai nostri microfoni da una condomina, Memushi Jean.


Galleria fotograficaGalleria fotografica