Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Benetton sconfitta solo ai supplementari 99-88

SFIORATA L'IMPRESA

Gara 2 alla Montepaschi Siena, ora avanti 2-0


SIENA - (gp) La Benetton ha sfiorato l'impresa al Palasclavo di Siena portando la Montepaschi ai supplementari nella gara 2 dei quarti di finale dei playoff. I ragazzi di coach Repesa, a differenza di gara 1, sono sempre stati in partita mettendo più volte in difficoltà i campioni d'Italia in carica, ma alla fine il campo ha decretato che la Montepaschi Siena ha vinto per 99-88 portandosi sul 2-0 nelle serie dei confronti playoff. Gara 3 lunedì sera al Palaverde. Ottima la prova dei biancoverdi con 22 punti di Dixon, 19 di Rivers e 12 di Kus.
PRIMO QUARTO - Il primo possesso è per la squarda di coach Repesa ed è Davor Kus a mettere a segno i primi punti della gara con una tripla che porta la Benetton sullo 0-3. Siena sbaglia i due successivi attacchi ma Treviso non approfitta degli errori della Montepaschi perdendo l'occasione di allungare. La squadra di Pianigiani riprende subito in mano le redini della gara prima raggiungendo i biancoverdi (5-5) e poi piazzando il primo sorpasso (8-7). Dopo cinque minuti di gioco, e un fallo antisportivo fischiato contro, la Benetton è sempre in partita, a differenza di gara1, e Bobby Dixon mette addirittura la tripla del contro sorpasso (11-12). Un bel primo quarto per i ragazzi di coach Repesa, che subiscono subito il ritorno della Montepaschi che si riporta avanti (13-12), ma che rimettono ancora avanti la testa con Mo' Taylor (13-14). La gara continua a restare sui binari dell'equilibrio, con le due squadre che giocano punto a punto (20-20). Ancora Mo' Taylor, con la giusta dose di sfrontatezza, va a piazzare la tripla che porta la Benetton sul 20-23, e prova a mettersi in tasca punti preziosi in questa prima frazione. Tanti i falli commessi dai biancoverdi, segno che la tensione e la concentrazione dei ragazzi di coach Repesa è altissimo. Hukic sbaglia la bomba che varrebbe il massimo vantaggio, e ne approfitta Siena per riagguantare il pareggio sul 25-25. Kus dalla lunetta, a 46 secondi dalla sirena, spinge la Benetton sul 25-27, ma al termine del primo quarto il punteggio è in perfetta parità, 27-27.
SECONDO QUARTO - Al rientro in campo Siena piazza subito una tripla con Domercant che sale sul 30-27, e un fallo su Motiejunas non fischiato regala il contropiede ai ragazzi di coach Pianigiani che segnano il massimo vantaggio con una bomba di Ress, 33-27 il parziale con un break di 6-0. Wallace spezza la serie segnando il 29esimo punto per la Benetton, che per i primi due minuti del secondo quarto non ha mai centrato il canestro. Per la fortuna dei biancoverdi la Montepaschi sbaglia tanto in questo momento, ma anche Treviso non riesce a essere incisiva e viene punita da un'altra bomba di Sato (35-29). Il primo canestro di Hukic tiene vive le speranze di Treviso (35-31), ma Siena macina canestri e ottiene il massimo vantaggio con una schiacciata di Eze (39-31). Ma la Benetton non ci sta e attacca dopo il time out chiamato da coach Repesa piazza un break di 0-7, portandosi di nuovo sotto: 39-38 il parziale. A due minuti dall'intervallo lungo i biancoverdi, con capitan Nicevic, si portano sul meno uno (41-40), ma una bomba di Lavrinovic riporta avanti Siena (44-40). I ragazzi di coach Repesa si buttano su ogni pallone contro la corazzata Siena, ma il secondo quarto si chiude con la Montepaschi avanti di quattro punti, 47-43 il parziale.
TERZO QUARTO - La terza frazione di gioco si apre con la Benetton che accorcia le distanze con Nicevic (47-45), ma Hawkins le ristabilisce (49-45). Treviso però non si arrende e con la bomba di Motiejunas raggiunge il meno uno (49-48), e Alessandro Gentile pareggia i conti con un'altra tripla, 51-51 il parziale che costringe coach Pianigiani a chiamare time out. Al rientro in campo Siena spreca l'azione d'attacco e Bobby Dixon mette a segno prima il canestro del sorpasso (51-53) e poi la tripla del più 5 (51-56). McIntyre spezza il parziale di 0-8 della Benetton con la bomba del 54-56 e il quarto fallo di Wallace regala la palla del pareggio a Siena, che però sbaglia l'attacco e regala a Dixon la bomba che porta Treviso sul 54-59. La Benetton con palla in mano non riesce ad allungare e Siena riaccorcia le distanze (56-59) e con una bomba di Domercant riporta la Montepaschi a meno uno (60-61). Male la Benetton in questo momento che lascia a Siena un parziale di 7-0 che vale il sorpasso dei padroni di casa (63-61), ma Treviso, che può contare su un Dixon davvero superbo, rimane agganciata alla partita. Al termine del terzo quarto il punteggio vede la Montepaschi e la Benetton in perfetta parità, 63-63 il parziale.
ULTIMO QUARTO - Partenza choc dei ragazzi di coach Pianigiani nell'ultima frazione di gioco che piazza subito una tripla pesantissima con Hawkins (66-63), e poi ci si mettono anche gli arbitri a fischiare solo a favore di Siena: la Benetton infatti finisce il bonus dopo neanche due minuti. La Montepaschi sale a più cinque (68-63), ma Treviso, grazie a una bel canestro con fallo di Kus, mette a segno i suoi primi 3 punti che valgono il 68-66. Una partita giocata sui nervi quella del Palasclavo, con contrasti sempre più spigolosi. La Benetton continua a combattere, ed è ancora bobby Dixon a tenere vive le speranze biancoverdi, 70-68 il parziale. Sato dalla lunetta rispedisce indietro Treviso ma i ragazzi di coach Repesa rispondono a tono con Rivers, che brucia la retina con un tiro dai 6,25 che vale il meno uno (72-71). Dalla lunetta Motiejunas, a 5'18'' dal termine della gara, mette i due canestri del sorpasso (72-73), che dura poco però perchè Sato riporta avanti Siena (74-73). Il quinto fallo di Taylor permette a Wallace di rientrare in campo, e a Domercant di segnare il 75-73. Rivers pareggia ancora sul cambio di fronte, ma McIntyre riporta la Montepaschi sul più due (77-75). Ed è ancora Rivers a rispondere piazzando la tripla del sorpasso (77-78 a 3' dalla sirena). Un parziale di 4-0 spedisce però Siena sul più quattro (81-78), ma una palla rubata di Rivers si traduce in un canestro con fallo che vale il pareggio (81-81). Stonerook riporta avanti la Montepaschi (83-81) ma gli arbitri fischiano un antisportivo a McIntyre sul contropiede della Benetton. Wallace dalla lunetta sbaglia entrambi i liberi, un errore che costerebbe caro a questo punto della partita, e che manda in lunetta a 23'' dalla sirena Lavrinovic, che però sbaglia anche lui entrambi i liberi e regala a Rivers la palla del pareggio. L'ultimo quarto si chiude con il punteggio sull'83-83. Si va all'overtime.
PRIMO SUPPLEMETARE - Il primo canestro dell'overtime è di Treviso e lo segna Rivers dalla lunetta (83-84). Siena riporta però la situazione in parità con Stonerook (84-84), e poi con Sato e Hawkins allunga portandosi sul più quattro, 88-84 il parziale che costringe coach Repesa a chiamare time out. Al rientro in campo Rivers da tre sbaglia e Lavrinovic segna il canestro del più sei (90-84). La Benetton accusa il colpo e Siena ne approfitta: un canestro con fallo permette a Hawkins di fissare il punteggio sul 93-84 (10 punti segnati da Siena, 1 dalla Benetton finora nel primo supplementare). La partita si chiude con Siena in festa e Treviso che recrimina per i propri errori: al Palasclavo finisce 99-88.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
22/05/2010 - "Fiducia e positività"
20/05/2010 - Benetton surclassata
16/05/2010 - Benetton: ora c'e' Siena
15/05/2010 - Vincere e sperare
07/05/2010 - Benetton spera ancora
02/05/2010 - Dopo l'impresa il crollo
02/05/2010 - Benetton: obiettivo playoff
25/04/2010 - Benetton nella storia
16/04/2010 - Benetton, addio playoff
11/04/2010 - Figuraccia biancoverde
11/04/2010 - Vincere a tutti i costi
06/04/2010 - L'addio a Gary Neal
30/03/2010 - Neal sospeso, preso Dixon
28/03/2010 - Due punti fin troppo facili
21/03/2010 - Tracollo Benetton a Varese