Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Benetton sconfitta solo ai supplementari 99-88

SFIORATA L'IMPRESA

Gara 2 alla Montepaschi Siena, ora avanti 2-0


SIENA - (gp) La Benetton ha sfiorato l'impresa al Palasclavo di Siena portando la Montepaschi ai supplementari nella gara 2 dei quarti di finale dei playoff. I ragazzi di coach Repesa, a differenza di gara 1, sono sempre stati in partita mettendo più volte in difficoltà i campioni d'Italia in carica, ma alla fine il campo ha decretato che la Montepaschi Siena ha vinto per 99-88 portandosi sul 2-0 nelle serie dei confronti playoff. Gara 3 lunedì sera al Palaverde. Ottima la prova dei biancoverdi con 22 punti di Dixon, 19 di Rivers e 12 di Kus.
PRIMO QUARTO - Il primo possesso è per la squarda di coach Repesa ed è Davor Kus a mettere a segno i primi punti della gara con una tripla che porta la Benetton sullo 0-3. Siena sbaglia i due successivi attacchi ma Treviso non approfitta degli errori della Montepaschi perdendo l'occasione di allungare. La squadra di Pianigiani riprende subito in mano le redini della gara prima raggiungendo i biancoverdi (5-5) e poi piazzando il primo sorpasso (8-7). Dopo cinque minuti di gioco, e un fallo antisportivo fischiato contro, la Benetton è sempre in partita, a differenza di gara1, e Bobby Dixon mette addirittura la tripla del contro sorpasso (11-12). Un bel primo quarto per i ragazzi di coach Repesa, che subiscono subito il ritorno della Montepaschi che si riporta avanti (13-12), ma che rimettono ancora avanti la testa con Mo' Taylor (13-14). La gara continua a restare sui binari dell'equilibrio, con le due squadre che giocano punto a punto (20-20). Ancora Mo' Taylor, con la giusta dose di sfrontatezza, va a piazzare la tripla che porta la Benetton sul 20-23, e prova a mettersi in tasca punti preziosi in questa prima frazione. Tanti i falli commessi dai biancoverdi, segno che la tensione e la concentrazione dei ragazzi di coach Repesa è altissimo. Hukic sbaglia la bomba che varrebbe il massimo vantaggio, e ne approfitta Siena per riagguantare il pareggio sul 25-25. Kus dalla lunetta, a 46 secondi dalla sirena, spinge la Benetton sul 25-27, ma al termine del primo quarto il punteggio è in perfetta parità, 27-27.
SECONDO QUARTO - Al rientro in campo Siena piazza subito una tripla con Domercant che sale sul 30-27, e un fallo su Motiejunas non fischiato regala il contropiede ai ragazzi di coach Pianigiani che segnano il massimo vantaggio con una bomba di Ress, 33-27 il parziale con un break di 6-0. Wallace spezza la serie segnando il 29esimo punto per la Benetton, che per i primi due minuti del secondo quarto non ha mai centrato il canestro. Per la fortuna dei biancoverdi la Montepaschi sbaglia tanto in questo momento, ma anche Treviso non riesce a essere incisiva e viene punita da un'altra bomba di Sato (35-29). Il primo canestro di Hukic tiene vive le speranze di Treviso (35-31), ma Siena macina canestri e ottiene il massimo vantaggio con una schiacciata di Eze (39-31). Ma la Benetton non ci sta e attacca dopo il time out chiamato da coach Repesa piazza un break di 0-7, portandosi di nuovo sotto: 39-38 il parziale. A due minuti dall'intervallo lungo i biancoverdi, con capitan Nicevic, si portano sul meno uno (41-40), ma una bomba di Lavrinovic riporta avanti Siena (44-40). I ragazzi di coach Repesa si buttano su ogni pallone contro la corazzata Siena, ma il secondo quarto si chiude con la Montepaschi avanti di quattro punti, 47-43 il parziale.
TERZO QUARTO - La terza frazione di gioco si apre con la Benetton che accorcia le distanze con Nicevic (47-45), ma Hawkins le ristabilisce (49-45). Treviso però non si arrende e con la bomba di Motiejunas raggiunge il meno uno (49-48), e Alessandro Gentile pareggia i conti con un'altra tripla, 51-51 il parziale che costringe coach Pianigiani a chiamare time out. Al rientro in campo Siena spreca l'azione d'attacco e Bobby Dixon mette a segno prima il canestro del sorpasso (51-53) e poi la tripla del più 5 (51-56). McIntyre spezza il parziale di 0-8 della Benetton con la bomba del 54-56 e il quarto fallo di Wallace regala la palla del pareggio a Siena, che però sbaglia l'attacco e regala a Dixon la bomba che porta Treviso sul 54-59. La Benetton con palla in mano non riesce ad allungare e Siena riaccorcia le distanze (56-59) e con una bomba di Domercant riporta la Montepaschi a meno uno (60-61). Male la Benetton in questo momento che lascia a Siena un parziale di 7-0 che vale il sorpasso dei padroni di casa (63-61), ma Treviso, che può contare su un Dixon davvero superbo, rimane agganciata alla partita. Al termine del terzo quarto il punteggio vede la Montepaschi e la Benetton in perfetta parità, 63-63 il parziale.
ULTIMO QUARTO - Partenza choc dei ragazzi di coach Pianigiani nell'ultima frazione di gioco che piazza subito una tripla pesantissima con Hawkins (66-63), e poi ci si mettono anche gli arbitri a fischiare solo a favore di Siena: la Benetton infatti finisce il bonus dopo neanche due minuti. La Montepaschi sale a più cinque (68-63), ma Treviso, grazie a una bel canestro con fallo di Kus, mette a segno i suoi primi 3 punti che valgono il 68-66. Una partita giocata sui nervi quella del Palasclavo, con contrasti sempre più spigolosi. La Benetton continua a combattere, ed è ancora bobby Dixon a tenere vive le speranze biancoverdi, 70-68 il parziale. Sato dalla lunetta rispedisce indietro Treviso ma i ragazzi di coach Repesa rispondono a tono con Rivers, che brucia la retina con un tiro dai 6,25 che vale il meno uno (72-71). Dalla lunetta Motiejunas, a 5'18'' dal termine della gara, mette i due canestri del sorpasso (72-73), che dura poco però perchè Sato riporta avanti Siena (74-73). Il quinto fallo di Taylor permette a Wallace di rientrare in campo, e a Domercant di segnare il 75-73. Rivers pareggia ancora sul cambio di fronte, ma McIntyre riporta la Montepaschi sul più due (77-75). Ed è ancora Rivers a rispondere piazzando la tripla del sorpasso (77-78 a 3' dalla sirena). Un parziale di 4-0 spedisce però Siena sul più quattro (81-78), ma una palla rubata di Rivers si traduce in un canestro con fallo che vale il pareggio (81-81). Stonerook riporta avanti la Montepaschi (83-81) ma gli arbitri fischiano un antisportivo a McIntyre sul contropiede della Benetton. Wallace dalla lunetta sbaglia entrambi i liberi, un errore che costerebbe caro a questo punto della partita, e che manda in lunetta a 23'' dalla sirena Lavrinovic, che però sbaglia anche lui entrambi i liberi e regala a Rivers la palla del pareggio. L'ultimo quarto si chiude con il punteggio sull'83-83. Si va all'overtime.
PRIMO SUPPLEMETARE - Il primo canestro dell'overtime è di Treviso e lo segna Rivers dalla lunetta (83-84). Siena riporta però la situazione in parità con Stonerook (84-84), e poi con Sato e Hawkins allunga portandosi sul più quattro, 88-84 il parziale che costringe coach Repesa a chiamare time out. Al rientro in campo Rivers da tre sbaglia e Lavrinovic segna il canestro del più sei (90-84). La Benetton accusa il colpo e Siena ne approfitta: un canestro con fallo permette a Hawkins di fissare il punteggio sul 93-84 (10 punti segnati da Siena, 1 dalla Benetton finora nel primo supplementare). La partita si chiude con Siena in festa e Treviso che recrimina per i propri errori: al Palasclavo finisce 99-88.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
22/05/2010 - "Fiducia e positività"
20/05/2010 - Benetton surclassata
16/05/2010 - Benetton: ora c'e' Siena
15/05/2010 - Vincere e sperare
07/05/2010 - Benetton spera ancora
02/05/2010 - Dopo l'impresa il crollo
02/05/2010 - Benetton: obiettivo playoff
25/04/2010 - Benetton nella storia
16/04/2010 - Benetton, addio playoff
11/04/2010 - Figuraccia biancoverde
11/04/2010 - Vincere a tutti i costi
06/04/2010 - L'addio a Gary Neal
30/03/2010 - Neal sospeso, preso Dixon
28/03/2010 - Due punti fin troppo facili
21/03/2010 - Tracollo Benetton a Varese