Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Calcio a 5: sconfitti i trevigiani, giovedì gara 2

MARCA TRAVOLTA

Finisce 3-1, squadra sottotono


MONTESILVANO - (es) Finisce in delirio per gli oltre 2200 del Palaroma. Il Montesilvano liquida la Marca 3-1 e ora la serie si sposta al Pala Mazzalovo, giovedì gara-2

La gara: Nei primi 10' di gioco i padroni di casa mettono sotto la Marca che si deve aggrappare ai miracoli di Feller e a una traversa che strozza l'urlo dei pescaresi. Al 2'15" Montesilvano in vantaggio, perfetta triangolazione stretta sugli sviluppi di un calcio di punizione al limite e il sinistro di Garcias trafigge in diagonale l'incolpevole portiere trevigiano. Ma il pareggio di Duarte arriva in meno di 1': con un sinistro incrociato da posizione defilata Duarte trova impreparato il portiere di casa Mammarella che si fa beffare sull'incrocio del palo che stava difendendo. Partita maschia, clima caldo il primo tempo finisce 1-1.

Nella ripresa l'equilibrio è spezzato dall'incomprensione tra Feller e Bertoni, Borruto tocca di punta e beffa il portiere della Marca. 30" più tardi lo stesso numero dieci triplica in contropiede. Jonas perde la testa e si fa espellere, finisce 3-1. Finale in salita. "Ora serve la vera Marca" chiosa il presidente Bello. Ha ragione.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
22/05/2010 - Marca in finale scudetto