Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpì l'arbitro Zoia con una testata

SQUALIFICATO PER 4 ANNI

Pugno di ferro della Figc per Lorenzo Cenedese


TREVISO - (nc) Una maxi squalifica di ben quattro anni per la testata rifilata domenica scorsa nel corso del match Lovispresiano-Suseganese: è pesantissima la squalifica inflitta del giudice sportivo della delegazione Figc di Treviso, Leo Robazza, nei confronti dell'autore del gesto, il 23enne Lorenzo Cenedese. Il giovane, in forza alla Suseganese, ha colpito con una violenta testata l'arbitro Stefano Zoia nel corso del match valido per i playoff del campionato di terza categoria. Il direttore di gara stando al referto venne offeso ripetutamente e colpito dal giocatore. L'arbitro finì a terra sbattendo violentemente il capo e venne poi trasportato al Cà Foncello. Oltre alla stangata per Lorenzo Cenedese saranno puniti con pene più lievi altri quattro compagni mentre salate multe sono in arrivo anche per la società Suseganese ed il mister.