Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpo a Montebelluna: bottino da pochi euro

LADRI DI OFFERTE AL DUOMO

Infrante due finestre della cripta: danno da 3 mila euro


MONTEBELLUNA – (gp) Si sono nascosti all'interno del Duomo di Montebelluna agendo poi indisturbati nella notte. I ladri hanno portato via la cassetta delle offerte posizionata davanti alla statua di Padre Pio, uscendo dalla chiesa infrangendo due vetrate della cripta. Magro il bottino in denaro, afferma monsignor Cleto Bedin visto che la cassetta era stata svuotata al mattino, ma notevoli sono però i danni provocati dal malvivente o dai malviventi. Sono andate infatti completamente in frantumi la vetrata esterna di protezione della cripta e anche quella della finestra. Ripararle costerà almeno 3 mila euro. Non contenti i ladri hanno anche tentato di rubare nel vicino centro parrocchiale. Anche in quell'occasione hanno sfondato una finestra, quella però del vano caldaia, e trovando poi la porta del locale chiusa hanno per fortuna desistito e si sono dati alla fuga, senza lasciare traccia se non quelle del loro passaggio.