Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stop ai sacrifici per i Comuni virtuosi

"SERVONO TAGLI FEDERALI"

Proposta dell'onorevole Simonetta Rubinato


TREVISO - (nc) All'indomani della pubblicazione dei dati elaborati dalla Fondazione Ifel e dal “Sole24Ore” che prospettano tagli pesantissimi anche per i Comuni della Marca trevigiana, la senatrice del Pd, Simonetta Rubinato lancia la proposta di passare dai tagli lineari, “che colpiscono tutti in maniera indifferenziata, ai tagli federali”. Per la deputata del Pd e sindaco di Roncade la manovra correttiva dei conti pubblici rischia di dare un “colpo mortale ai bilanci dei Comuni, mettendo a rischio l'erogazione stessa dei servizi ai cittadini” oltre a bloccare definitivamente ogni investimento in opere pubbliche. “Colgo con favore – spiega l’on. Rubinato - il fatto che finalmente anche i sindaci leghisti si uniscono in questa battaglia”. La strada da intraprendere? “Prima di tutto bisogna -sottolinea la senatrice- ridurre la spesa corrente delle Amministrazioni centrali. In secondo luogo si dovranno chiedere maggiori sacrifici a quelli Enti locali che continuano a sprecare i soldi dei cittadini e minori sacrifici a quelli più virtuosi, che i sacrifici li hanno già fatti”.