Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In meno di due mesi persi 575 posti di lavoro

OCCUPAZIONE IN PICCHIATA

Denuncia della Cgil di Treviso: "Segnali negativi"


TREVISO - In meno di due mesi l'occupazione in provincia di Treviso è calata di oltre quasi 600 unità. E' il risultato delle rilevazione odierna sul mercato del lavoro realizzata dall'Ufficio Studi della Camera del Lavoro di Treviso.

Il dato, diffuso nel primo pomeriggio, porta il totale dei licenziamenti a 3.794 dall'inizio dell'anno, + 575 rispetto all'ultima rilevazione, che risale al 28 aprile scorso. A soffrire di più sul fronte dei licenziamenti sono ancora le piccole imprese, comparto in cui il calo dei posti di lavoro, in due mesi, fa registrare un - 394, portando il saldo delle espulsioni, da inizio anno, a 2.574. -181 posti di lavoro invece, da fine aprile ad oggi, nelle grandi e medie imprese, per un totale di 1.202 procedure di licenziamento da gennaio. "Segnali molto negativi - ha commentato Paolino Barbiero, segretario generale della Cgil provinciale di Treviso - che si sommano alle preoccupazioni già espresse in riferimento al boom della cassa integrazione straordinaria e a cui si aggiungono le nuvole sempre più scure rappresentate dal numero dei fallimenti in Provincia".

Di questo si parlerà nel corso dell'attivo dei delegati e dei pensionati della Cgil di Treviso, in programma venerdì prossimo 18 giugno, con inizio alle ore 9, presso la Sala Congressi dell'Hotel maggior Consiglio a Treviso.

Il dibattito, che sarà a aperto dal segretario della Camera del Lavoro di Treviso Paolino Barbiero e concluso da Fabrizio Solari, della segretarie nazionale Cgil, vedrà alternarsi sul palco delegati delle categorie degli attivi e pensionati, che porteranno il contributo delle loro esperienze di lavoratori per raccontare che cosa sia davvero al crisi occupazionale oggi in provincia di Treviso.