Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestati dalla squadra mobile di Venezia

BANDA DELL'ACETILENE

Fatta esplodere cassa continua a Valdobbiadene


VALDOBBIADENE - (nc) Secondo la squadra mobile di Venezia sarebbero stati autori di decine di colpi sempre con la stessa tecnica: facevano saltare con l'acetilene bancomat e casse continue di tutto il Nord-est. Fatale è stata l'ultima sortita avvenuta questa notte presso il supermercato “Billa” di via Erizzo a Valdobbiadene: poco dopo la mezzanotte un commando è entrato in azione. Rotto il vetro e preparato l'innesco, i malviventi hanno fatto saltare in aria la cassa continua esterna. Il boato, fragoroso, ha risvegliato alcuni dei residenti e soprattutto ha danneggiato le strutture del market con danni ingenti. Qualcosa per i ladri è però andato storto: la cassa ha retto all'esplosione e la Polizia che da tempo seguiva i movimenti della banda ha arrestato i suoi componenti. Si tratta del 60enne di Cornuda Alberto De Domenico, palo della banda, i fratelli Patrizio e Roberto De Solei rispettivamente di 49 e 42 anni entrambi di Legnaro. Il primo fungeva da autista, l'altro si occupava dell'esplosione con il 32enne di Ponte Longo, Andrea Pellegrin. In manette è finito anche colui che è considerato il capo della banda, il 42enne Spartaco Mazzuccato, anch'egli padovano. La squadra mobile di Venezia dovrà ora accertare gli svariati colpi che si sospetta, la banda avrebbe commesso. Sembra che i componenti si servissero anche di uno scanner per intercettare le comunicazioni delle forze dell'ordine.