Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Assemblea annuale di Unindustria Treviso

IMPRESE PER IL FUTURO

Interviene il presidente di Unindustria Vardanega


VENEGAZZU' – (gp) Nella splendida cornice di Villa Loredan Gasparini di Venegazzù si è tenuta l'assemblea annuale di Unindustria. Un incontro carico di speranze per le sfide che verranno, come recita il titolo del summit “Imprese per il futuro”, e che ha visto il presidente provinciale di Unindustria Alessandro Vardanega analizzare gli ultimi dodici difficili mesi, con la produzione calata del 25% e l'export del 24%, dati che hanno fatto crescere la disoccupazione in provincia di Treviso toccando il picco del 5,8%. Una situazione che a differenza degli anni passati necessita di un cambio di rotta profondo, partendo da tre temi fondamentali: l'innovazione delle piccole e medie imprese, l'internazionalizzazione e l'aggregazione. Concetti che presuppongono anche un intervento da parte delle amministrazioni, secondo il numero di Unindustria Treviso, che a termine dell'assemblea chiederà formalmente al Governatore del Veneto Luca Zaia di riconoscere il valore delle PMI, di avviare il progetto dell'Area Metropolitana tra le province di Venezia, Treviso e Padova e di completare la razionalizzazione del servizio sanitario regionale. Alcuni indirizzi da seguire verranno inviati anche al ministro del lavoro e politiche sociali Maurizio Sacconi al quale gli industriali chiederanno sostegno alle attività di innovazione, una politica di riqualificazione professionale che avvicini la scuola al mondo del lavoro, ma soprattutto attivare il federalismo fiscale.