Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

In vista il cambio generazionale nel gruppo cartario

I PROGRESSI DELLA PRO-GEST

Archiviato il 2009, arginata la crisi e un 2010 in crescita


TREVISO – (gp) Archiviato un 2009 che registrato una contrazione di fatturato ma che ha visto crescere la produzione mese dopo mese, il gruppo cartario Pro-gest di Bruno Zago si appresta a vivere un 2010 che già nei primi mesi ha potuto contare su un rilancio che ha già assorbito gli effetti della crisi. Il gruppo infatti è in crescita, anche se nel 2009 il valore della produzione si è attestato sui 188,8 milioni di euro (34 in meno dell'anno precedente), e all'orizzonte vede la possibile acquisizione di tre nuove aziende che qualora si dovessero unire al gruppo porterebbero potenzialmente il fatturato a toccare i 300 milioni di euro. Si tratta della Cartonstrong di Monza, 120 dipendenti con un potenziale di 90 milioni l'anno, la “Ondulati Galimberti” di Carnate in provincia di Milano, 50 addetti e 35 milioni di potenziale, e la “Worldcart” di Cremona, 20 milioni di fatturato con 45 dipendenti. Acquisizioni che darebbero ancora più margine al gruppo, che già oggi ricicla un quarto di tutta la carta raccolta in Italia, controllando il 20% del mercato nazionale che la vede come gruppo leader. MA un'altra novità è in cantiere: il passaggio generazionale. Gradualmente infatti i quattro figli di Bruno Zago entreranno a far parte del cda del gruppo con almeno il 40% complessivo delle quote aziendali. Ai nostri microfoni illustra i cambiamenti in atto il numero uno della Pro-gest Bruno Zago.