Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Piante anche in un armadio della stanza da letto

MARIJUANA IN CANTINA

Ai domiciliari 30enne di Ponzano veneto


PONZANO - (nc) Nell'armadio della camera da letto una pianta di marijuana sistemata sull'appendiabiti, in cantina una vera e propria serra con 12 piantine già ben cresciute e pronte ad essere colte e rivendute. Questo quanto è stato rinvenuto dagli agenti della squadra volante della Questura presso l'abitazione di un 30enne di Ponzano che ora si trova ai domiciliari. A portare la Polizia alla perquisizione era stato un precedente controllo avvenuto poco dopo le 19.30 di fronte ad un bar in cui si trovava un capannello di giovani. L'aria svagata ed un po' impaurita del 30enne ha insospettito gli agenti: l'uomo ha prima confessato di avere da poco fumato ed ha poi offerto alla Polizia di consegnare quanto aveva a casa, un vaso con 50 semi di marijuana ed un involucro con 2 grammi di sostanza. Insospettiti da tanta solerzia gli agenti hanno perquisito accuratamente la casa: in camera da letto, in un armadio sigillato con del nastro adesivo ritrovata una pianta. Non semplice la ricerca del resto della piantagione: il 30enne aveva occultato accuratamente il passaggio tra garage e cantina con mobili accatastati tra cui una scrivania, una tenda ed un pannello di compensato. All'interno le altre piante, ben 12, fatte crescere grazie ad una lampada uva, concimi particolari ed un impianto di temporizzazione. Tutto il materiale e le piante sono state poste sotto sequestro.