Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Identificati e denunciati i responsabili

CONSIGLIERE LEGHISTA TRUFFATO

Macchina fotografica pagata con assegno rubato


CASTELFRANCO - (nc) Avevano truffato lo scorso 19 aprile un consigliere comunale leghista acquistando nel suo negozio una macchina fotografica professionale con un assegno rubato. Sfortunato protagonista di questa vicenda giunta al suo epilogo è stato il 68enne Franco Vanzo, titolare del negozio “Centrofoto” di via Filzi a Castelfranco e rappresentante del carroccio in consiglio comunale: presso la sua attività si erano presentati all'epoca dei fatti quattro persone per acquistare una macchina fotografica con tanto di accessori. Il prezzo pattuito, 1.100 euro era stato però pagato dal gruppo con un assegno intestato ad una persona che aveva denunciato il furto del carnet di taglianti alcuni mesi fa. Dopo due mesi di indagini i Carabinieri di Castelfranco sono giunti all'individuazione dei responsabili, un 37enne, un 27enne, un 28enne ed un 50enne. Tutti sono stati denunciati per associazione a delinquere finalizzata alle truffe.