Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Allarme truffe on line, fidanzati rischiano raggiro

SCOPRE LE SUE FOTO OS╚

17enne trevigiana trova in un social network gli scatti


TREVISO - (nc) Uno scherzo di pessimo gusto, una bravata o la vendetta di un ex fidanzato? Sono queste le domande che deve essersi posta una 17enne trevigiana che nel pomeriggio di lunedì ha rinvenuto nel web alcune sue foto completamente nuda, forse dei fotomontaggi ma che sono bastati ad allarmare la giovane che ha subito composto il 113. La giovane trevigiana, entrata in un noto social network per chattare con gli amici, mai avrebbe immaginato di imbattersi in quei suoi scatti osè. Probabilmente nelle prossime ore la ragazza, su invito della Polizia, presenterà formale querela in Questura per gli accertamenti. E' ormai noto da tempo che questo non è certamente un caso isolato ma solo uno dei tanti che non vengono per pudore denunciati alle forze dell'ordine. La situazione resta comunque preoccupante: la raccomandazione delle forze dell'ordine è quella di fare attenzione alle insidie della rete in cui sovente i minori rischiano di essere adescati. Ma oltre a questo fenomeno la rete è sempre più terreno fertile per truffe e raggiri. Sintomatico il caso di due giovani fidanzati trevigiani di circa 30 anni: alla ricerca di un appartamento in affitto a Roma hanno rischiato di essere alleggeriti della caparra per un'abitazione mai visionata e probabilmente inesistente. L'inserzione trovata in Internet era davvero allettante: 800 euro al mese di affitto per una casa nella prima periferia di Roma. I giovani contattano l'inserzionista, chiedono di poter visitare l'abitazione ma il truffatore con la scusa di avere un mutuo da pagare e grandi problemi economici, chiede loro una caparra salatissima: quasi 10 mila euro, le mensilità dell'affitto per un intero anno. Fortunatamente i due fidanzati non abboccano a quello che sembrava un vero e proprio affare ed anzi denunciano il tutto alla Polizia. Intanto il numero di telefono dell'inserzionista, neanche a dirlo, risulterebbe disattivato.


Galleria fotograficaGalleria fotografica