Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I dati sulla raccolta differenziata di Legambiente

VENETO, UN "RICICLONE"

Carbonera: primo della Marca e secondo in Italia


ROVIGO - (st) Veneto da riciclo record. Legambiente ha elaborato i dati di tutti i comuni italiani relativamente alla raccolta differenziata e al riciclaggio dei rifiuti ed emerso che è proprio il Nord est a fare la parte del leone per la gestione dei rifiuti in Italia. Il 67% delle amministrazioni virtuose italiane parla lingua veneta. Stando ai dati 12 milioni sono gli italiani coinvolti nelle pratiche virtuose della raccolta differenziata e sono ben 390 su 581 i Comuni veneti ad entrare a far parte dei “Comuni Ricicloni 2010” , ossia quei comuni che hanno superato la soglia del 50% di raccolta differenziata su il totale di tutti i rifiuti, per quanto riguarda l'anno scorso, il 2009. Tutte le eccellenze sono al Nord. Vincitore assoluto è stato il comune bellunese di Ponte delle Alpi che ha conseguito il 83,5% di raccolta differenziata e ha l'indice di buona gestione più alto di tutta la penisola. Dalla seconda posizione moltissimi i comuni della Marca: primo fra tutti Carbonera con il 79,8%, segue Altivole con 74%, al quarto posto San Biagio di Callalta e poi Morgano, Sernaglia della Battaglia e Castello di Godego rispettivamente in quinta, settima posizione e decima posizione intervallate da tre comuni trentini. Spicca anche Maserada su Piave e Giavera del Montello. Premiate con “Cento di questi consorzi” anche le strutture che permettono lo smaltimento: prima fra tutti in Italia, non a caso, il trevigiano Consorzio Intercomunale Priula a cui fanno riferimento ben 12 dei 18 comuni della provincia, che sono tra i primi 20 della classifica per la categoria dei comuni al di sotto dei 10.000 abitanti. Seconda una spa di Trento e in terza posizione un altra struttura del trevigiano: il Consorzio per l'igiene dell'Ambiente e del Territorio- TV1. Tanta virtù ha significato evitare l'emissione in atmosfera di ben 2,3 milioni di tonnellate di CO2, per capire: il 5% dell'obiettivo del protocollo di Kyoto per quanto riguarda l'Italia ed inoltre più di 7 milioni di tonnellate di rifiuti sono stati sottratti alle discariche.

Nelle foto le premiazioni da parte di Legambiente del Consorzio Intercomunale Priula, del Comune di Altivole e di Carbonera

Galleria fotograficaGalleria fotografica