Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tamponamenti mortali a Spinea e Martellago

PASSANTE, ALTRE DUE VITTIME

Morto un trevigiano: Dario Mazzola, 38 anni di Casier


SPINEA - (es) Doppio tamponamento mortale sul Passante di Mestre. Vittime un trevigiano, Dario Mazzola 38enne di Casier, e un 54 enne bielorusso V.T. le sue iniziali. I due incidenti sono accaduti in successione, nel comune di Spinea a 3 chilometri e mezzo uno dall'altro, sul tratto che da Preganziol va verso Padova.

Nel primo avvenuto alle 7.40 al chilometro 381+800 quando l'automobilista bielorusso ha tamponamento, per cause ancora in via di accertamento, un camion che lo precedeva morendo all'istante. Sul posto si portavano la polstrada e una squadra dei vigili del fuoco che restringevano la carreggiata rallentando così il traffico che a quell'ora è sempre sostenuto. Questo ha così causato una serie di rallentamenti che alle 8.30 ha provocato l'altro incidente al chilometro 385+300 con un pullman di turisti cinesi condotto da un italiano, che tamponava la Peugeot 1007 di Dario Mazzola ferma in coda e trascinata per diversi metri più avanti andando a sbattere violentemente contro un auto e due camion che lo precedevano finendo la sua orribile corsa contro il guard rail che divide l'altra carreggiata. Il trevigiano è morto all'istante, ricoverato in gravi condizioni il conducente dell'altra auto tamponata.

Sul posto anche i vigili del fuoco di Treviso che con il bus del comando hanno trasportato al Ca' Foncello per controlli sanitari 15 passeggeri del pullman incidentato. Altri feriti sono stati ricoverati presso gli ospedali di Mira e Mestre. L'autostrada è stata chiusa fino alle 12 con notevoli disagi per il traffico.