Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tamponamenti mortali a Spinea e Martellago

PASSANTE, ALTRE DUE VITTIME

Morto un trevigiano: Dario Mazzola, 38 anni di Casier


SPINEA - (es) Doppio tamponamento mortale sul Passante di Mestre. Vittime un trevigiano, Dario Mazzola 38enne di Casier, e un 54 enne bielorusso V.T. le sue iniziali. I due incidenti sono accaduti in successione, nel comune di Spinea a 3 chilometri e mezzo uno dall'altro, sul tratto che da Preganziol va verso Padova.

Nel primo avvenuto alle 7.40 al chilometro 381+800 quando l'automobilista bielorusso ha tamponamento, per cause ancora in via di accertamento, un camion che lo precedeva morendo all'istante. Sul posto si portavano la polstrada e una squadra dei vigili del fuoco che restringevano la carreggiata rallentando così il traffico che a quell'ora è sempre sostenuto. Questo ha così causato una serie di rallentamenti che alle 8.30 ha provocato l'altro incidente al chilometro 385+300 con un pullman di turisti cinesi condotto da un italiano, che tamponava la Peugeot 1007 di Dario Mazzola ferma in coda e trascinata per diversi metri più avanti andando a sbattere violentemente contro un auto e due camion che lo precedevano finendo la sua orribile corsa contro il guard rail che divide l'altra carreggiata. Il trevigiano è morto all'istante, ricoverato in gravi condizioni il conducente dell'altra auto tamponata.

Sul posto anche i vigili del fuoco di Treviso che con il bus del comando hanno trasportato al Ca' Foncello per controlli sanitari 15 passeggeri del pullman incidentato. Altri feriti sono stati ricoverati presso gli ospedali di Mira e Mestre. L'autostrada è stata chiusa fino alle 12 con notevoli disagi per il traffico.