Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cricket: ultima giornata di B. Vince il Genoa

VENEZIA, CHIUSURA INFELICE

I veneziani sconfitti dai Lions bresciani


FAVARO VENETO- "È finita come ci aspettavamo. Lontani dalla nostra home di Campalto, per l’ultima sfida impegnati sul campo di via Monte Cervino a Favaro, i nostri hanno perso la bussola. Di fronte avevamo la squadra che si è dimostrata la più competitiva della stagione". Nelle parole del presidente federale Simone Gambino l’entità del successo ottenuto dai lombardi, che hanno conteso la vittoria finale alla società più organizzata e ricca del campionato, il Genoa 1893 che è l’espressione più alta del connubio che lega calcio a cricket. Infatti i liguri avevano tutte le carte in regola per dominare ma si sono dovuti arrendere ai Lions “che si sostengono con le loro sole forze, i sacrifici di un gruppo d’immigrati, pienamente integrati nel tessuto cittadino ma non certo assimilabili alle disponibilità del Presidente Preziosi”.

Dalle parole federali ai fatti del campo di gioco. Anche qui, basta l’amaro commento del presidente Alberto Miggiani: “Purtroppo non siamo mai stati in partita. I ragazzi sono scesi in campo senza la rabbia necessaria per sconfiggere Brescia. Dimostrazione il fatto che sono bastati 20 over per eliminare i nostri battitori. Loro dovevano vincere il campionato, noi non avevamo più nulla da chiedere. Peccato perché nelle nostre fila militano quattro, cinque giocatori di categoria superiore che altre formazioni più forti ci avevano richiesto, ma se non giocano come un gruppo nel cricket non si va da nessuna parte. Adesso la serie B è terminata e concentriamoci sul fiore all’occhiello della nostra società, quel settore giovanile che molte soddisfazioni ci ha sempre riservato, come l’ultima qualificazione alle finali nazionali under 15 di ottobre a Roma".