Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un albero abbattuto dal vento piomba su un'auto

PAURA IN VIALE LUZZATI

Illeso ma in stato di choc il 20enne alla guida


TREVISO – (gp) Sono stati attimi di panico quelli vissuti nella notte da un ventenne trevigiano. Il giovane, a bordo della sua utilitaria, stava rientrando a casa proprio quando su Treviso si stava scatenando la furia del maltempo. Erano da poco passate le 3.30 quando il ragazzo, percorrendo viale Luzzati, si è visto piombare davanti un albero sradicato dalle raffiche di vento. Impossibile evitare l'impatto che fortunatamente non ha avuto conseguenze per la sua salute. Soltanto un grosso spavento nel vedere l'albero praticamente adagiarsi sul cofano della sua auto, arrestandone la corsa. Sarebbero bastati la velocità più sostenuta o il passaggio dell'auto qualche frazione di secondo prima e staremmo raccontando una storia diversa. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 che hanno visitato il ragazzo, in stato di choc ma sano e salvo. Intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno lavorato fino alle 14 per liberare viale Luzzati, rimasto chiuso in entrambi i sensi di marcia.