Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conseguenze della manovra economica a San Biagio

TAGLI PER 150 MILA EURO

Florian: priorità al sociale, subito il federalismo


SAN BIAGIO DI CALLALTA - Trecentomila euro da risparmiare in due anni per San Biagio. Questi gli esiti della manovra correttiva dei conti pubblici nel comune di San Biagio di Callalta. "I tagli saranno necessari - spiega l'assessore al bilancio Aronne Florian - Quel che è certo è che non intaccheranno il sociale, tenendo conto soprattutto del periodo di crisi e delle numerosissime richieste d'aiuto da parte delle famiglie che ci giungono ormai quotidianamente in municipio". L'assessore contesta al governo di non tenere conto dei comuni virtuosi della marca, dove non vi sono sprechi.

"Contiamo che passi veramente in tempi brevi il federalismo fiscale - conclude l'assessore Florian - rappresenterebbe una boccata d'ossigeno. Il 2011 sarà comunque un anno difficile".