Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Interdetto dall'insegnamento e denunciato

INSEGNANTE, LEZIONI HOT

31enne prof di musica, palpeggiava 15enne allievo


TREVISO - (nc) Approcci sempre più spinti, lezioni private di musica che diventavano occasione per palpeggiare nelle parti intime un allievo appena 15enne. Autore delle violenze è un insegnante di musica di 31 anni di Possagno: insegna all'istituto Filippin di Paderno del Grappa, alla Filarmonica di Crespano del Grappa e all'istituto Canoviano di Possagno. Per lui è scattata una denuncia per violenza sessuale ed il Gip di Treviso, Umberto Donà ha disposto l'interdizione dall'insegnamento. I fatti risalgono all'anno scolastico appena concluso: la Polizia è arrivata a lui grazie alle testimonianze degli assistenti sociali che hanno raccolto il disagio vissuto dal ragazzo e dalla sua famiglia. Ad incastrare l'uomo però sarebbero state anche le testimonianze di altre persone che in passato hanno avuto a che fare con metodi di insegnamento molto spinti soprattutto con altri minorenni, allievi ed altri insegnanti. La Squadra Mobile interrogherà nei prossimi giorni il professore ma intanto dagli investigatori emergono particolari in più su questi veri e propri abusi. L'uomo insegnava a suonare la tromba ad un 15enne e con la scusa di controllare l'uso del diaframma suonando lo strumento lo toccava nelle parti intime. A sua volta il 31enne costringeva il giovane a farsi accarezzare. Il giovane, sconvolto, viveva ormai come un incubo quelle lezioni private: a salvarlo sono stati gli assistenti sociali. Ai nostri microfoni interviene il vicedirigente della squadra mobile di Treviso, dottor Claudio Di Paola.


Galleria fotograficaGalleria fotografica