Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Ai sindacati risponde il ministro degli Interni

PROTESTE CONTRO MARONI

Motivo i tagli economici e di personale della manovra


TREVISO - (es) Nella visita trevigiana del ministro Roberto Maroni erano attese le dimostrazioni di protesta da parte di alcuni sindacati delle forze dell'ordine in grossa difficoltà per i continui tagli ai fondi che gli stessi lamentano già da qualche tempo e che verranno acuite dalla prossima manovra. Manifestazioni al Sant'Artemio però vietate dal questore Carmine Damiano, e per questo il sindacato di polizia Coisp ha pensato di esibire le sagome dei poliziotti trafitti nel tragitto che attorno alle 15.15 ha portato il ministro Maroni dall'uscita autostradale Treviso Nord al Sant'Artemio.

Nemmeno i sindacati dei vigili del fuoco che si trovano in carenza di organico e chiedono il rinnovo del contratto nazionale scaduto da quasi tre anni, hanno potuto incontrare il ministro e consegnagli una lettera personale in cui si facevano le dovute rimostranze contro i tagli della nuova finanziaria.

Lo spiega nel dettaglio il delegato Cgil dei vigili del fuoco, in rappresentanza delle principali sigle sindacali nazionali, Giancarlo Grigoletto.

Il ministro degli interni Roberto Maroni ha poi risposto tramite i media a queste proteste, spiegando come sono pronti i nuovi bandi che porteranno a nuove 800 assunzioni tra i vigili del fuoco. Peccato, hanno replicato i sindacati interessati, che il prossimo anno andranno in pensione ben 3500 pompieri in tutta Italia.