Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Omaggiati dall'assessore Franco Manzato

SORBETTO A KM ZERO

Lo produce "El Geatin" a San Polo di Piave


SAN POLO PIAVE - Il primo sorbetto a km 0. Lo produce la gelateria “El Geatin” di San Polo di Piave, utilizzando Raboso DOC, Prosecco Superiore DOCG o Carmenere DOC e lo ha tenuto a battesimo lo stesso assessore all’agricoltura e alla tutela dei consumatori del Veneto Franco Manzato, che ha consegnato la targa ufficiale di negozio a km 0 ai titolari: Giuseppina Zanin e il marito Paolo. Assieme a Manzato c’era il vicesindaco Galileo Zaninotto, affiancato dal presidente di Coldiretti Treviso Flavio Brunetta e da Pierluigi Zambon, presidente di Alpe Adria Imprese, l’associazione di categoria cui aderisce la gelateria artigiana El Geatin. Ad assistere alla cerimonia non hanno voluto mancare i rappresentanti delle aziende agricole che forniscono la materia prima per questo innovativo sorbetto, difficile nella tecnica ma eccellente al palato: Giorgio Cecchetto di Tezze di Piave per Raboso e Carmenere; Bortolin Angelo per il Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene; Saggio Paolo di Fontanelle e la Risorta di Tonon Anna di Santa Lucia di Piave per la frutta, comprese le gocciole d’oro, anche queste trasformate in gelato novità.

“Anche questa è l’ulteriore dimostrazione di come il territorio e la capacità imprenditoriale possano affrontare nuove sfide grazie a qualità della materia prima, inventiva, procedimenti e proposta commerciale – ha sottolineato Manzato – creando ricchezza e ulteriore immagine per un Veneto bello e ottimo per produzioni agricole e agroalimentari. Del resto l’enogastronomia contribuisce in maniera caratteristica a fare della nostra Regione la prima in assoluto nell’economia turistica, con circa 62 milioni di presenze l’anno, il 60 per cento delle quali generate da ospiti stranieri. Siamo di fronte ad un’ulteriore prova – ha concluso Manzato – che tipicità, innovazione, tradizione e qualità sono capaci di creare reddito e sono incompatibili con gli ogm, che ci renderebbero eguali e indistinti rispetto al resto del mondo, per di più ad un costo più elevato di quello di altri Paesi”. Dal canto loro Giuseppina e Paolo Zanin hanno ribadito il loro convinto “no” a preparati artificiali e “sì” a quello che propone la campagna circostante e hanno offerto in anteprima ai presenti un’altra produzione di loro invenzione: l’Ape Zero, aperitivo con gelato, a km 0.


Galleria fotograficaGalleria fotografica