Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Poche le speranze per la 40enne di San Quirino

MORTE CEREBRALE PER CINZIA

Schianto a Caorle: morì il compagno Pasquale Iamele


MESTRE – (gp) Purtroppo pare che non ci siano più speranze per Cinzia Fabbro, la 40enne di San Quirino in provincia di Pordenone che domenica è rimasta coinvolta in un incidente stradale a Caorle mentre era in sella alla Suzuki 600 del compagno, il 52enne di Santrovaso di Preganziol Pasquale Iamele, morto sul colpo. Le consizioni della donna erano apparse subito gravissime tanto che venne trasportata d'urgenza con l'elisoccorso all'ospedale dell'Angelo di Mestre e ricoverata in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva. I sanitari che l'avevano in cura ne hanno dichiarato la morte cerebrale dopo un lungo intervento chirurgico a cui era stata sottoposta nel disperato tentativo di salvarle la vita. Troppo gravi i traumi riportati nello schianto, avvenuto all'incrocio tra viale Selva Rosata e via Pago. Dai rilievi della polizia locale di Caorle pare che la causa del sinistro sia stata un sorpasso azzardato di Pasquale Iamele che si è visto sbarrare la strada da una Mini che stava svoltando a sinistra, condotta da un 25enne di Montebelluna che viaggiava assieme ad altri tre amici.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
08/08/2010 - Centauro muore a Caorle