Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'on Rubinato risponde a Gian Paolo Gobbo

"DERIVA ANTIDEMOCRATICA"

"Se i cittadini sono arrabbiati è colpa del Governo"


ROMA – (gp) “Il vero pericolo è la deriva antidemocratica conseguente all'incapacità di chi ci governa che sta generando un sentimento di antipolitica, sempre più diffuso tra i cittadini, delusi e sconcertati anche da esempi di corruzione e malcostume. Se a tutto questo si aggiunge la minaccia propagandistica della secessione e della rivolta popolare, il passo è breve verso una pericolosa deriva autoritaria”. Risponde così il deputato del Pd, l'on. Simonetta Rubinato, alle dichiarazioni del segretario nazionale della Liga Veneta e sindaco di Treviso Gian Paolo Gobbo. Pur condividendo le affermazioni del sindaco Gobbo riguardo la rabbia dei cittadini per un “sistema istituzionale che non si riesce a cambiare e a risanare”,  ricorda che “se i cittadini del nord (e non solo) sono arrabbiati la responsabilità principale è di quella maggioranza di Centro Destra che, pur governando il Paese e gran parte delle Regioni, Veneto compreso, sta tradendo la loro fiducia”. Per la parlamentare trevigiana l’unica secessione che i cittadini onesti chiedono è “quella da una cattiva politica che trova oggi la massima espressione in chi sta al Governo e in chi ha promesso al Veneto il federalismo e poi ha votato in parlamento le leggi per ripianare i bilanci in rosso di Roma, Catania e Palermo”.