Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rogo a Riese Pio X in una struttura della pro Loco

INCENDIO IN CAPANNONE

Dai primi accertamenti sarebbe di natura dolosa


RIESE PIO X – (gp) Pauroso incendio nella notte a Riese Pio X. Era da poco passata la mezzanotte quando un caro allegorico della Pro Loco del paese, custodito in un capannone di via Tirette, per cause ancora al vaglio degli inquirenti ha preso fuoco. Le fiamme hanno distrutto in brevissimo tempo il carro e si sono propagate anche al tetto della struttura, 200 metri quadrati di lamellare ventilato che ha subito danni ingenti. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno dovuto lavorare per diverse ore, fino all'alba, per domare le fiamme che, dalle prime indiscrezioni, sarebbero di natura dolosa. Ipotesi molto più che plausibile considerando che nella struttura, ancora in via di costruzione, non sono presenti contatori o impianti elettrici dai quali sarebbe potuta partire una scintilla a seguito di un corto circuito. Non ancora quantificato l'esatto ammontare dei danni, purtroppo non coperti da assicurazione.