Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento nella Marca del circuito RetEventi

GLI SPETTACOLI DEL SABATO

Rievocazioni, sagre, teatro e musica per tutti i gusti.


TREVISO - (st) Numerosissimi gli spettacoli previsti per stasera, venerdì 21 agosto, dal cartellone di iniziative della Provincia di Treviso, RetEventi.

 

Una rielaborazione delle “Metamorfosi” di Ovidio con lo spettacolo “Metamorphosis.it” in cui i miti di ieri incontrano l'Italia di oggi raccontando il “lato notturno” della realtà in una performance da parte degli attori del Teatro Sotterraneo dal forte impatto scenico che mischia teatro, danza e musica. L'appuntamento è al Parco Sant'Artemio a Treviso, sede della Provincia, alle ore 21.

 

Appuntamenti a teatro nella Marca: al Parco di Villa Panizza di Paese alle 21.15 l'esilarante “Principesse Befane” di e con Lucia Schierano: una galleria di personaggi femminili tutti interpretati dall'attrice che coinvolgerà il pubblico ribaltando il ruolo attore-spettatore. Mentre a Vedelago al teatro all'aperto di Villa Cappelletto alle ore 21.15 l'opera “Salomè” di Oscar Wilde che ispirandosi all'episodio del Vangelo in cui la danzatrice chiede al Re Erode la testa di Giovanni crea un dramma ricco di erotismo, lo spettacolo è messo in scena dal gruppo teatrale La Zonta di Thiene. A Nervesa della Battaglia si alza il sipario sulla “Le cose mute” di e con Filippo Tognazzo, che per la rassegna “Danza, musica e teatro nei luoghi della Grande Guerra”, porterà in scena la storia del professore di storia Claudio Simone che decide di partire per un viaggio tra Piave e Dolomiti alla ricerca, appunto, di “cose mute” che gli sappiano raccontare di nuovo gli eventi. Uno spettacolo originale da vedere. L'appuntamento è al Largo di Santa Barbara lungo il fiume Piave alle ore 20.45.

 

Al via il festival di musica antica sul fiume Sile con la rassegna internazionale “Chiaro lo specchio dell'Acqua” che avrà inizio questa sera per terminare il 24 settembre; organizzato dall'Associazione“NovArtBaroqueEnsemble”, il gruppo di musicisti trevigiani che riscopre le opere del Sei, Settecento suonando direttamente con strumenti originali o copie. Serata d'apertura a a Treviso alla Basilica di Santa Maria Maggiore alle ore 21 con il violino di Chiara Banchini sulle musiche di Vivaldi, Albinoni e Bach.

 

Altro appuntamento con musiche e danze popolari della 21sima “Rassegna Internazionale del Folclore” che stasera si terrà a Treviso. La quarta tappa della manifestazione itinerante inizierà alle 19.45 con la sfilata per le vie del centro storico per arrivare poi in piazza dei Signori dove attorno alle 20.30 si esibiranno i gruppi provenienti da Senegal, Siberia, Serbia e Francia oltre ai due rappresentanti nostrani delle Primule del Folclore e del Gruppo Folcloristico Trevigiano.

 

Ad Asolo alle ore 18 inaugurazione della mostra “Once I lived here”, un omaggio a Caterina Cornaro a 500 anni dalla sua scomparsa. La mostra a cura degli artisti del gruppo Cream e del cipriota Iosif Hadjikyriakos è ispirata alle vicende della Cornaro, i lavori saranno esposti nelle Sale del Museo Civico di Asolo fino al 19 settembre. L'ingresso è a pagamento.

 

Per gli amanti del grande artista settecentesco Antonio Canova imperdibile appuntamento nella sua città d'origine, Possagno, con una serata della rassegna “Alla tenue luce di Psiche” durante la quale verrà visitata la Gipsoteca come amava l'artista, alla luce delle lanterne. Un momento emozionante e irripetibile al quale seguiranno assaggi di prodotti tipici, degustazioni di dolci e del Prosecco. L'inizio è alle ore 20.

 

Iniziative paesane a Godega di Sant'Urbano, a Vittorio Veneto e a San zenone degli Ezzelini. Con “I festeggiamenti di San Bartolomeo” in località Bibano di Godega, a partire dalle 20, serata enogastronomica a cui interverrà anche il giornalista, scrittore ed esperto di enogastronomia Giampiero Rorato presso l'agriturismo “Il mulino” dove verranno presentate piatti a base di verdure e pesce d’acqua dolce, trota e anguilla. A Vittorio Veneto ultime battute della “Antica Fiera di Sant'Augusta che questa sera propone lo spettacolo più atteso, quello pirotecnico de“I foghi”, nella Piazza del Foro Boario alle ore 24 dopo la tradizionale tombola di beneficenza. Momento rievocativo dopo 750 anni dalla fine della dinastia “Da Romano” con la resa di Alberico da Romano ai nemici capitanati dal podestà di Treviso Marco Badoer; l'iniziativa “La fine dei 'Da Romano'...” si terrà a partire dalle ore 17 presso la Piana di Villa degli Armeni di Sopracastello a San Zenone degli Ezzelini, saranno allestiti un campo con musici, artigiani ed armigeri ed un campo di tiro con l'arco, poi alle 21.00 sarà inscenata la battaglia e l'incendio alla Torre degli Ezzelini (nella foto).