Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

CCIAA: studio su 237 aziende della Marca

MANIFATTURIERO IN RIALZO

Federico Tessari: "Ripresa si... ma siamo solo a metà"


TREVISO - (st) I dati emersi dal recente monitoraggio sul settore manifatturiero nella Provincia di Treviso condotto dalla CCIAA su 237 aziende rappresentative di oltre 11.000 addetti relativamente al secondo trimestre di quest'anno fanno pensare ad un'ottima ripresa del settore. Infatti la produzione sale del 7% e il fatturato dell' 8,5%. La domanda estera rimane la componente principale facendo registrare un aumento del 10% o persino del 14% rispetto ai medesimi periodi dell'anno scorso. Le imprese trevigiane, emerge dai dati, si rivolgono sempre più verso i mercati esteri, dal Brasile, Russia, India e Cina ai paesi mediterranei e del Nord Africa. Il campo che più sembra favorito in questa risalita è quello del legno-arredo con il 9,2%in più, seguito dal +7,7% nella produzione di macchinari; mentre il tessile-abbigliamento abbassa la media provinciale con una flessione stagionale di quasi -15%. Federico Tessari, presidente dalla CCIAA di Treviso, precisa che questi sono buoni segni di ripresa ma avverte: ”Siamo solo alla metà della risalita visto che all’apice della crisi, un anno fa, si registrava un meno 16%”.