Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso invasa dai fumetti, fitto programma

TREVISO COMIC BOOK FESTIVAL

Appuntamento l'ultima settimana di settembre


TREVISO - Carnet: immagini che raccontano viaggi. Questo il tema portante della nuova edizione del Treviso Comic Book Festival, in programma come di consueto nell’ultima settimana di settembre a Treviso. La città sarà invasa dal fumetto di qualità, con la mostra mercato in Camera di Commercio con oltre 40 autori ed espositori il 25 e 26 settembre, 9 mostre di tavole originali e numerosi eventi. Il Treviso Comic Book Festival, organizzato dall’Associazione Fumetti in TV, è patrocinato da Comune, Provincia e Camera di Commercio di Treviso e inserito nel cartello RetEventi. Il tema del “viaggio raccontato” sarà l’asse portante dell’edizione 2010. A Treviso non poteva allora mancare una “vetrina” sull’arte del “carnet de voyage”, che vede illustratori, fumettisti o semplici appassionati viaggiare muniti di taccuino, realizzando dei veri e propri racconti illustrati di viaggio, regalando emozioni, suggestioni e, perché no, suggerimenti. “Carnet de Voyage” è allora il titolo della mostra che esporrà i migliori carnettisti italiani ed europei: lavori provenienti dalla Biennale del Carnet di Voyage di Clermont Ferrand (Francia) e dal collettivo Urban Sketchers Italy. Una mostra prestigiosa, ospitata negli Spazi Bomben di Fondazione Benetton, tanto che gli stessi direttori della biennale francese saranno presenti alla vernice. In mostra veri maestri nazionali e internazionali come Giovanni Cocco, Giancarlo Iliprandi, Simo Capecchi, lo spagnolo Freekhand, il francese Lapin e molti altri. Tornando ai comics, un’altra collettiva esporrà invece allo Spazio Paraggi i lavori dei fumettisti che si cimentano in racconti di viaggio, siano essi fumetti o carnet. Si parte dal “Tour de France” di Massimiliano Frezzato, passando per i “Viaggi in Italia” dell’eclettico Tuono Pettinato (Superamici), i frammenti da Tokyo di Stefano Zattera (collettivo DelirioHouse) e i viaggi del popolo curdo della rivelazione Marina Girardi (vincitrice del premio Komikazen 2009). Giungendo infine ai carnet di Laura Scarpa (direttrice di Scuola di Fumetto ed Animals), Stefano Turconi (già creatore di Paperinik) e Thomas Campi (autore del bonelliano Julia nonché artista del manifesto 2010). Sabato 25 poi, durante tutta la giornata, si svolgerà il Raduno Nazionale Urban Sketchers, con decine di artisti che gireranno per la città di Treviso, immortalandola nei loro taccuini. La Grande Mela è invece protagonista del carnet di viaggio “NY” che Davide Toffolo esporrà all’Eden Cafè, mentre Lele Vianello e Guido Fuga, maestri del fumetto allievi di Hugo Pratt, saranno in mostra a Palazzo Scotti con “Marco Polo” e “Cubana”. Sempre al viaggio è dedicata inoltre la mostra “A zonzo con Zìzì”, allo Spazio XYZ, realizzata appunto da Zìzì Collective (http://www.zizicollective.com/), composto da cinque giovani illustratrici apprezzate in Italia e all’estero. A coronamento del tema portante infine, l’arte del trevigiano Andrea Longhi, fumettista e cornettista, tornato di recente da un viaggio di due mesi in Cina che gli ha permesso di riempire numerosi taccuini. Ma non è finita qui. Tre sono le mostre “off” che regaleranno ulteriori emozioni a visitatori. Da Marton Ubik, una personale del fumettista francese Emile Bravo, uscito di recente in Italia col romanzo grafico “Mia mamma (è in America e ha conosciuto Bufalo Bill)”. Bravo incontrerà il pubblico durante la due giorni di mostra mercato e sarà presente all’inaugurazione della sua mostra. Al Portello Sile invece due grandi anteprime, con la presentazione di due riviste nuove di zecca: l’italiana “L’Aventure” e l’americana “Inner Space”, che coinvolgono a vario titolo autori del calibro di Maurizio Ercole, Andrea Mozzato, Nicola Rettino e Massimo Perissinotto la seconda,  Gianluca Doretto, Claudio Franchino, Piero Viola, Marco Perugini e Alessio Monaco la prima. Infine, da Rumors Shop, faranno capolino le tavole a fumetti dell’etichetta indipendente Teiera (http://teiera.blogspot.com/).
ALTRI OSPITI: Rich Johnston, editor e critico fumettistico autore del temutissimo blog Bleedingcool.com parlerà della situazione del fumetto mondiale ed effettuerà una sessione di Portfolio Review. La domenica, invece, farà capolino a Treviso il noto fumettista francese David B. che incontrerà il pubblico, raccontandosi in una conferenza. Durante il festival poi, numerosi eventi, incontri con gli autori e serate. Le premiazioni del Carlo Boscarato, del concorso per Nuovi Autori (in mostra da Wonderland Comics), del Concorso Regionale YOM (in collaborazione con la Scuola Internazionale dei Comics di Padova). Poi l’attesissimo ritorno della Toy Night in collaborazione con Lobster e AtomPlastic e ben 12 (12!) artisti pronti a customizzare dal vivo dei Senor Blanco. Durante la quale, inoltre, sarà presentata la maglia ufficiale del Festival 2010 realizzata da Alberto Corradi. E non dimentichiamo il Cosplay in piazza Borsa. E molto altro.